Busta con proiettile per una cronista del Corriere della Calabria

Intimidazione ad Alessia Truzzolillo. Ogiva consegnata nella notte tra sabato e domenica. Informata la Dda di Catanzaro, indagano i carabinieri di Lamezia Terme Domenica, 18 Giugno 2017 17:57 Pubblicato in Cronaca
La busta recapitata ad Alessia Truzzolillo La busta recapitata ad Alessia Truzzolillo

LAMEZIA TERME Una busta stropicciata con il destinatario in evidenza, “per Alessia”, e dentro l’ogiva di un proiettile. È il messaggio recapitato questa mattina a Lamezia Terme alla cronista del Corriere della Calabria Alessia Truzzolillo. La lettera, che non conteneva alcun messaggio, è stata lasciata all’interno del giardino in cui abitano i genitori della giornalista, presumibilmente nella notte tra sabato e domenica. La giornalista è stata ascoltata dai carabinieri, che stanno conducendo approfondimenti investigativi sul materiale loro consegnato. Del fatto è stata informata anche la Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro. Il procuratore capo Nicola Gratteri ha avuto un colloquio telefonico con la giornalista nel quale si è detto certo che lo sgradevole episodio non inciderà sulla sua determinazione.