Beccato sull'A2 dopo un furto da 25mila euro a Cosenza

Un giovane originario di Napoli aveva portato via tabacchi e gratta e vinci. È stato beccato dalla Polizia stradale dopo un controllo Giovedì, 10 Agosto 2017 20:50 Pubblicato in Cronaca

POTENZA Con l'accusa di furto aggravato un ventinovenne originario di Napoli, ma residente in provincia di Modena, è stato arrestato dalla Polizia stradale di Lagonegro. Il giovane, a bordo di una autovettura, è stato fermato per un controllo sull'autostrada "A2 del Mediterraneo". A seguito di accertamenti è stato rinvenuto nella vettura un ingente quantitativo di tabacchi, numerosi tagliandi di "gratta e vinci" e una busta contenente monete. Una successiva ispezione degli agenti ha consentito di rinvenire arnesi utilizzati per lo scasso e di accertare che la merce, del valore di circa 25.000 mila euro, era provento di un furto perpetrato poche ore prima ai danni di un tabaccaio della provincia di Cosenza. Il giovane si trova attualmente in carcere a Potenza.