Fatwa contro l'archeologa, la solidarietà del Fai Calabria

La presidente Anna Lia Paravati esprime la stima nei confronti di Margherita Corrado da parte di tutta la fondazione regionale: «Vicenda incredibile ma che non diminuirà la sua forza e il suo impegno» Martedì, 12 Settembre 2017 12:05 Pubblicato in Cronaca
Anna Lia Paravati Anna Lia Paravati

Riceviamo e pubblichiamo:

 

A nome mio personale e di tutti i delegati del Fai-Fondo per l’Ambiente italiano della Calabria desidero manifestare solidarietà a Margherita Corrado, protagonista dell’incredibile vicenda che l’ha vista destinataria di un provvedimento discriminatorio, per come riportato da numerose testate giornalistiche, e confermare la stima che tutto il Fai ha nei confronti della sua professione di archeologa. Tante sono state le iniziative in cui, insieme al Fai, ha difeso e valorizzato, con passione e carattere, il territorio di Crotone, portando all’attenzione delle più alte Istituzioni nazionali le sue problematiche e contribuendo a diffonderne la conoscenza presso gli italiani. Sono certa che questa vicenda non diminuirà la forza e l’impegno della dottoressa Corrado che continuerà a mettere al servizio della sua terra le sue competenze.

Anna Lia Paravati – presidente Fai Calabria