Rapinano una ragazza nel suo appartamento, arrestati

Il fatto è accaduto a Lamezia Terme. In manette un 37enne e un 54enne. Uno dei due è entrato in casa della vittima e puntandole una scacciacani alla tempia si è fatto consegnare 250 euro Sabato, 18 Novembre 2017 14:56 Pubblicato in Cronaca

LAMEZIA TERME Due uomini, Esterino Tropea, di 37 anni, Giovanni Torcasio, di 54, già noti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati per rapina aggravata dai carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme. I militari di una pattuglia, nella tarda serata di ieri, hanno visto un uomo camminare lungo via Isonzo. Notati i carabinieri, l'uomo è fuggito salendo a bordo di un'auto guidata da un altro soggetto che lo stava aspettando. I due hanno quindi tentato di fuggire ma dopo poche centinaia di metri, la gazzella dei carabinieri li ha superati sbarrandogli la strada. Nel breve tragitto, dall'auto è stato lanciato un oggetto che una volta recuperato è risultato essere una pistola scacciacani modello revolver senza segni distintivi, caricata con cinque proiettili. I due sono stati quindi portati in caserma per controlli. In questo frangente, i militari di un'altra pattuglia, sempre in via Isonzo, hanno notato la porta di un'abitazione aperta. Sono entrati nella casa ed hanno trovato una ragazza in lacrime e tremante che ha riferito di essere stata rapinata da un uomo che, puntandole una pistola alla tempia, si era fatto consegnare 250 euro circa. I carabinieri hanno così ricostruito la vicenda ed arrestato Tropea e Torcasio.