Una tonnellata di botti illegali sequestrata nel Cosentino

Operazioni della Guardia di finanza nel capoluogo, a Rossano e Corigliano. Sigilli a 38mila pezzi di materiale pericoloso Giovedì, 04 Gennaio 2018 08:19 Pubblicato in Cronaca

COSENZA Quasi 10 quintali di fuochi pirotecnici illegali sono stati sequestrati dai finanzieri del comando provinciale di Cosenza che, complessivamente, hanno denunciato 10 persone. In particolare sono stati sequestrati 38.605 pezzi di materiale esplodente pericoloso, pari a 52.717 bocche di fuoco di bengala, fontane, razzi e petardi per un peso complessivo di 967 chilogrammi. I sequestri sono stati effettuati a Cosenza, Rossano e Corigliano. Nella zona di Acri i militari della polizia economico-finanziaria di Cosenza hanno individuato un deposito in una casa rurale, dove sono stati trovati 650 pezzi di fuochi pirotecnici molto pericolosi, per circa 300 kg, detenuti senza alcuna autorizzazione. I fuochi illegalmente custoditi per la vendita erano stipati in cartoni e ammassati in un locale. Nel Comune di Rossano, sulla ss 106, i finanzieri della compagnia di Rossano hanno trovato e sequestrato a bordo di alcuni automezzi 600 chili di materiale esplodente come fontane, razzi e petardi: era stipato in furgoni sprovvisti dei necessari requisiti di sicurezza, autorizzazioni e licenze per il trasporto e la vendita del materiale esplodente.
Nel centro della città di Cosenza i baschi verdi della compagnia hanno individuato e sequestrato circa 20 kg di artifizi pirotecnici pericolosi, detenuti da venditori ambulanti senza licenza e autorizzazione e in totale assenza delle minime misure di sicurezza. I finanzieri della tenenza di Corigliano hanno infine sequestrato 42 chili di fuochi pirotecnici, detenuti illegalmente all'interno di un esercizio commerciale che vende casalinghi e giocattoli nel centro storico di Corigliano Calabro. Dieci persone sono state denunciate alle autorità giudiziarie competenti per violazioni delle norme relative alla custodia, al trasporto e alla commercializzazione di materiale esplodente.