Informazioni aggiuntive

  • Occhiello

    Anche una ventina fra prescrizioni e assoluzioni e diverse riduzioni di pena nel processo d'Appello scaturito dalla maxinchiesta "Ada-Sipario-Replica" che ha messo in ginocchio la cosca Iamonte

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello

    Tra i destinatari del provvedimento nomi eccellenti del panorama criminale come il boss Pantaleone Mancuso, e poi imprenditori, amministratori locali, e "colletti bianchi". Coinvolto anche il presidente della Provincia di Vibo Andrea Niglia

Venerdì, 13 Gennaio 2017 21:36

Il vescovo di Reggio: educare alla denuncia

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello

    Il monito di monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, nel suo intervento alla veglia di preghiera per le vittime di 'ndrangheta e per il "risveglio delle coscienze".

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello

    Giuseppe Patania ha dichiarato di aver personalmente dato 10mila euro ai sicari macedoni Vasvi Beluli e Arben Ibrahimi, oggi collaboratori di giustizia

Informazioni aggiuntive

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello

    Tre uomini in manette nell'operazione "Showdown 3". Sono accusati di essere affiliati alla cosca Sia-Procopio-Tripodi, che secondo gli inquirenti stava per riorganizzarsi. Il perno era il boss di Cutro, uno degli arrestati andava da lui anche per farsi autorizzare a raccogliere soldi per il sostentamento dei detenuti

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello

    Domenico Bonavota, Onofrio Barbieri, Giuseppe Lopreiato e Domenico Febbraro erano già detenuti perché tratti in arresto, il 14 dicembre scorso, nell'ambito dell'operazione "Conquista" contro la cosca di Sant'Onofrio, nel Vibonese

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello

    L'uomo, che si era consegnato ai carabinieri domenica scorsa, è tra le persone coinvolte nell'operazione "Conquista" della Dda di Catanzaro contro il clan di Sant'Onofrio

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello

    Il fotografo di Lamezia Terme fu ucciso il 16 dicembre del 1996. Il boss Domenico Cannizzaro (che ha chiesto l'abbreviato) e il pentito Gennaro Pulice per l'accusa sono il mandante e l'esecutore materiale del delitto. I resti della vittima vennero trovati in un casolare nel 2008

Venerdì, 16 Dicembre 2016 11:35

Anche la Procura di Reggio indaga sul caso Moro

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello

    È quanto emerge dai verbali della commissione parlamentare di inchiesta sul rapimento e la morte dell'allora presidente della Dc. Gli inquirenti calabresi e quelli romani da tempo mettono insieme le tracce che legano le 'ndrine alle pagine ancora oscure della storia italiana

Pagina 1 di 45