Informazioni aggiuntive

  • Occhiello di Vito Teti
Venerdì, 23 Giugno 2017 16:45

Chiusa l'inchiesta sulla cosca Marrazzo

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello L'avviso è stato notificato a 50 indagati. Il clan colpito dall'operazione “Six Town” è attiva nella provincia di Crotone e con ramificazioni nel Cosentino e in Lombardia – I NOMI
Giovedì, 22 Giugno 2017 18:42

Finisce a Roma la latitanza di Bruno Crisafi

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Esponente della cosca Giorgi di San Luca, era ricercato dal 2015 per una condanna a 20 per traffico internazionale di stupefacenti. Era sul volo proveniente da Perth quando si è arreso alle Forze dell’ordine

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Il 46enne Salvatore Inzillo è stato ucciso a fucilate alle 11 di mattina nel centro storico di Sorianello, nel Vibonese. I sicari sarebbero fuggiti a piedi. Ma nessuno ha visto né sentito niente. La faida tra i Loielo e gli Emanuele continua a fare paura
Giovedì, 22 Giugno 2017 11:36

La Santa, Sarra e l'incognita Scopelliti

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello La relazione della Dna ripercorre le fasi delle inchieste reggine confluite in “Gotha”. E sottolinea il ruolo «di esponenti della politica, delle istituzioni, delle professioni, dell’imprenditoria, in grado di fornire alla ndrangheta grandi arricchimenti e garanzie di impunità»
  • Articoli Correlati

    - «La ‘ndrangheta azzera la democrazia»

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello L'allarme della Procura nazionale antimafia nella relazione annuale sul contrasto alle mafie. «Particolare preoccupazione» per l'attivismo dei clan calabresi nella gestione delle grandi opere. Ma la svolta è la scoperta della cabina di comando “riservata” delle 'ndrine

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Dopo l’autosospensione arriva il passo indietro del consigliere comunale. Il fidanzato è rimasto coinvolto nell’operazione “Crisalide”. «Nell'intero compendio investigativo non c'è nemmeno un rigo inerente la campagna elettorale in mio favore»
Domenica, 11 Giugno 2017 12:43

Delitto Nirta, «è stata un'esecuzione»

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello L'esponente della 'ndrangheta in Piemonte sarebbe stato ucciso da uomini incappucciati

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Dagli atti dell’inchiesta “Crisalide” emerge il ruolo delle cosche di Lamezia Terme nella campagna elettorale per le amministrative del 2015. Il lavoro per favorire Pepè Paladino e le mire sui posti di lavoro alla Sacal. Il boss Miceli: mille euro dal candidato sindaco

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Figlio dello storico “boss dei due mondi” ucciso a Siderno nel 1975, ritenuto elemento di vertice della cosca Commisso, il 52enne è stato rintracciato all'aeroporto di San Paolo. Era diretto a Caracas, dove viveva da qualche tempo sotto falsa identità
Pagina 1 di 54