Informazioni aggiuntive

  • Occhiello La Procura di Lamezia Terme chiede una proroga di indagine. Il reato ipotizzato è false comunicazioni sociali

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Le fiamme hanno colpito un tratto di costa nel comune di Parghelia giungendo fino alla spiaggia. Quattro persone sono state allontanate via mare

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello L'episodio sul lungomare di Crotone. Un 20enne gambiano ha tentato di rapinare un extracomunitario. Già nel pomeriggio si era reso responsabile di altri episodio minacciando alcuni turisti. È stato inoltre denunciato per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Alla base del gesto l'emergenza idrica che sta colpendo la provincia Vibonese. Immediata la denuncia alle Forze dell'ordine di Rocco Gallucci. «Sono rammaricato ma sarò sempre dalla parte dei cittadini». È il secondo episodio di violenza in pochi mesi

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello La denuncia dell'associazione: «Erano già note le difficoltà del passaggio di competenze dall'ex Corpo forestale ai Vigili del fuoco». E annuncia: « Noi parte civile contro i responsabili ma la magistratura indaghi sulla correttezza delle istituzoni»

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Elemento di spicco dell'omonimo clan di Limbadi, è stato fermato a Nicotera a bordo di un auto insieme ad un'altra persona denunciata per favoreggiamento. L'uomo è stato associato nel carcere di Vibo

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Il management del lido di Gizzeria specifica che le aree sottoposte a sequestro cautelativo non sono mai state utilizzate. Contestato il passaggio di una persona non identificata
  • Articoli Correlati

    - Arrestati i proprietari di due lidi di Gizzeria

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Monsignor Francesco Savino invita le istituzioni politiche a superare «ignavia e fatalismo» ed esorta i fedeli a custodire la Terra: «Basta a logiche finanziarie che deturpano le risorse naturali»

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Un rogo ha interessato la sede ferroviaria nel tratto tra Lamezia Terme e San Pietro a Maida. La circolazione è ripresa anche se con rallentamenti e ritardi fino a due ore

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello La guerra tra clan nelle Preserre vibonesi, riesplosa con quattro recenti agguati, non si ferma davanti a niente. Si spara in pieno giorno rischiando di uccidere donne e bambini. Dopo l'omicidio di Filippo Ceravolo, il caso del ragazzino down colpito di striscio da un proiettile. La spregiudicatezza delle nuove leve, tra coca, armi e sete di vendetta