Niglia: «Lavorare per ridare dignità alla Provincia di Vibo»

Il nuovo Consiglio si è insediato. Il presidente: «Ci impegneremo per far uscire l'ente dal dissesto e garantire i dipendenti»

Martedì, 10 Gennaio 2017 16:08 Pubblicato in Politica
Andrea Niglia Andrea Niglia

VIBO VALENTIA «Dobbiamo lavorare insieme per risollevare le sorti dell'Ente e del territorio provinciale. Soltanto attraverso un'azione sinergica dell'intera rappresentanza politica e istituzionale di questo nuovo Consiglio possiamo rilanciare la nostra Provincia e sostenere con autorevolezza a livello regionale e nazionale le istanze a favore del Vibonese». Lo ha detto il presidente della Provincia di Vibo Valentia, Andrea Niglia, in occasione dell'insediamento del nuovo Consiglio provinciale. Dopo l'intervento di Niglia - è detto in un comunicato dell'ente - a vagliare le condizioni di candidabilità, eleggibilità e compatibilità alla carica di consigliere e a procedere, quindi, alla proclamazione e alla convalida degli eletti è stato il segretario generale dell'Ente, Cesare Pelaia. «Il presidente Niglia e tutti i consiglieri provinciali - è detto nel comunicato - hanno posto tra le priorità programmatiche da perseguire la messa in sicurezza di strade e scuole. In più interventi è stata manifestata vicinanza ai dipendenti provinciali che, è stato detto, svolgono la loro attività lavorativa in una situazione di notevole disagio. C'è la volontà unanime, quindi, di esercitare il proprio ruolo istituzionale con grande impegno e incisività, per far uscire, al più presto, l'ente dal dissesto economico-finanziario e dare nuovamente dignità al lavoro dei dipendenti e, soprattutto, servizi efficienti ai cittadini del Vibonese».