LEGA PRO | Il Cosenza ne fa tre a Taranto

La cura De Angelis giova ai Lupi. Strada in discesa allo Iacovone dopo il rigore (e l'espulsione) al 20'. Reti di Statella, Gambino e De Angelis. Tra le calabresi vincono solo i rossoblù

Giovedì, 29 Dicembre 2016 22:31 Pubblicato in Sport

TARANTO La cura De Angelis fa bene al Cosenza. I rossoblù metabolizzano in fretta il cambio d'allenatore e, complice un Taranto in giornata no, portano a casa tre punti da una trasferta arrivata al culmine di una settimana densa di tensioni societarie. Era una partita delicata, ma i Lupi hanno risposto alla grande. Il match si è incanalato in discesa al 20': Pambianchi intercetta una conclusione con il braccio e arrivano rigore ed espulsione. Statella dal dischetto non sbaglia: 1-0 e nona rete stagionale per il centrocampista, vero trascinatore del Cosenza in questo scorcio di stagione. Gli ospiti non si fermano: sfiorano il raddoppio con Gambino (colpo di testa a lato) al 24' e lo centrano, sempre con il centravanti, che al 34' buca di destro Maurantonio. Finisce così il primo tempo. Nella ripresa il Cosenza torna in campo con il piglio giusto ma rischia al 50', quando Perina ferma Bobb a un passo dal gol. Venti minuti dopo, però, la partita è virtualmente chiusa grazie a Baclet, che raccoglie un cross di D'Anna e insacca. Da quel momento in poi è accademia, con Statella che quasi trova il bis e la doppia cifra in campionato. Entrambi gli appuntamenti sono rinviati. Lupi – unica calabrese vittoriosa oggi – al quinto posto in classifica e sempre in zona play off.