Si pente il killer dei clan vibonesi

Venerdì, 17 Novembre 2017 08:41
  • Nicola Figliuzzi sarebbe pronto a collaborare con la Dda di Catanzaro. Già condannato per un omicidio e un tentato omicidio, il 27 è stato accusato di aver ucciso Giuseppe Canale a Reggio Calabria
  • Il 32enne è ritenuto responsabile dell'uccisione di Werner De Bianchi, avvenuta a Santa Domenica di Ricardi il 12 agosto dello scorso anno. Il processo è stato celebrato con rito abbreviato. Dovrà scontare 15 anni di carcere, il pm ne aveva chiesti 30
  • I dirigenti del reparto di Ostetricia e ginecologia inviano un esposto a Procura e Prefettura: «Mancanza cronica dei requisiti minimi per poter affrontare le emergenze. Decliniamo ogni responsabilità»
  • Le indagini dei carabinieri di Soriano hanno portato a identificare una 28enne siciliana. La donna si era presentata a casa della coppia di 86enni, portandosi via un cellulare e 720 euro in contanti

Torrente Reschia, primi prelievi dell’Arpacal

Mercoledì, 15 Novembre 2017 16:29
  • I tecnici dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente hanno raccolto campioni di acqua dall’affluente del lago Angitola. L’intervento dopo la segnalazione del Wwf di Vibo sull’anomala colorazione delle acque
  • La parlamentare M5s Dalila Nesci si rivolge al ministro Fedeli riportando la denuncia dei genitori del ragazzo, che non sarebbero stati informati subito dalla scuola. «Episodio di gravità inaudita»
  • Il magistrato a Vibo: «I professionisti fanno la fila per offrire il caffè ai boss. E nessuno si scandalizza». La storia dei rapporti pericolosi tra politica e clan, le difficoltà per pubblicare “Fratelli di sangue” («molti editori ci hanno chiuso le porte») e la legge sulle intercettazioni («una porcheria»)
  • Interrogazione parlamentare di Francesco Molinari (Idv): «Molti hanno investito ingenti risorse proprie, se i fondi non arriveranno entro dicembre si perderanno posti di lavoro»

Vibo, il congresso del Pd finisce a spintoni

Domenica, 12 Novembre 2017 13:28
  • Momenti di tensione nel circolo del centro cittadino. Per riportare la calma interviene la Polizia. Lite tra Soriano e Insardà. Il primo: mi ha messo le mani addosso
  • Le arrestate, tutte di origine marocchina, hanno picchiato e portato la vittima, loro connazionale e rea di essere l'amante dell'ex marito di una di loro, fuori città a bordo di un'auto rubandole via 600 euro. L'episodio a Vibo Valentia
Pagina 8 di 214