Confcommercio, Sangalli: ripresa ancora troppo fragile e incerta

Il presidente nazionale dell’organizzazione dei commercianti a Cosenza per un’assemblea pubblica: «Bisogna superare la logica degli interventi spot» Venerdì, 12 Maggio 2017 12:13 Pubblicato in Società

COSENZA «Il nostro indicatore dei consumi conferma una debolezza. C'è certamente una ripresa, ma è ancora troppo fragile e incerta e che deve essere assolutamente sostenuta e incoraggiata». È quanto affermato dal presidente nazionale di Confcommercio, Carlo Sangalli, parlando con i giornalisti a margine dell'assemblea pubblica di Confcommercio Cosenza sul tema "Italia in declino senza Mezzogiorno. Infrastrutture, turismo e cultura per tornare a crescere". «Secondo noi - ha aggiunto - per creare una ripresa robusta e diffusa non occorrono ricette straordinarie. Bisogna superare la logica degli interventi spot, scartare qualsiasi ipotesi dell'aumento dell'Iva, e riconosciamo al governo di essersi impegnato su questa strada, tagliare con coraggio la spesa pubblica improduttiva e intraprendere un percorso ragionevole e generalizzato della riduzione dell'aliquota Irpef».