Quando il Crotone ha "rischiato" di prendere Andrè Silva

Il ds Ursino: «Era nella seconda squadra del Porto, ma ci chiesero 15 milioni. Il futuro di Nicola? Allenerà grandi squadre» Giovedì, 15 Giugno 2017 13:13 Pubblicato in Sport
Beppe Ursino Beppe Ursino

CROTONE André Silva vicino al Crotone? Il ds dei calabresi Beppe Ursino rivela un retroscena legato all’attaccante acquistato dal Milan per 36 milioni di euro. Ospite di Sportitalia, Ursino ha rivelato di aver cercato, in passato, di prelevare il forte attaccante portoghese. «Cercavamo un centravanti, mio figlio vede questo ragazzo della seconda squadra del Porto e me lo mostra: straordinario. Proviamo a prenderlo e telefoniamo al Porto, ma chiedono 15 milioni di euro: evidentemente sapevano di avere in mano un fenomeno. Per il Milan è un acquisto indovinatissimo. Io l’ho visto a 18-19 anni, mi ha colpito subito la sua tecnica. È fortissimo nello stretto: il vero calciatore si vede quando riesce a dribblare e tirare in un fazzoletto».
Ma a  tenere banco in casa Crotone è il futuro di mister Davide Nicola, Ursino risponde così: «Il mister è stato tentato dal Sassuolo, ma è stato molto carino e ci ha avvertiti subito. È un grandissimo uomo e un grande allenatore, presto sarà alla guida di grandi squadre». Infine una chiosa sul futuro di due giocatori rossoblù, Di Roberto e Firenze. «La Ternana li ha chiesti. Firenze prima deve rinnovare con noi, poi andrà in prestito. Sono sicuro che è un giocatore destinato a una grande carriera».