Nicola arriva a Torino, ovazione al Filadelfia

Il tecnico del Crotone ha concluso il suo giro d’Italia in sella alla bici per rispettare la promessa fatta in caso di salvezza dei pitagorici. È stato accolto da circa 300 persone nello stadio dei granata. Nicola: «Esperienza che non dimenticheremo». Domenica, 18 Giugno 2017 16:39 Pubblicato in Sport
Il tecnico del Crotone Davide Nicola in sella alla sua bici Il tecnico del Crotone Davide Nicola in sella alla sua bici

TORINO Ultimi chilometri del giro d'Italia in bici, per l'allenatore del Crotone, Davide Nicola, partito il 9 giugno dalla Calabria per rispettare la promessa fatta in caso di salvezza della squadra e sensibilizzare sul tema della sicurezza stradale.
Prima della conclusione a Vigone (Torino), suo paese di residenza, Nicola ha fatto tappa nello stadio “Filadelfia”, tempio granata, dove è stato accolto da un'ovazione. Ad attendere l'arrivo del tecnico, circa 300 persone, con tante maglie granata, ma anche bandiere del Crotone. Fra loro l'assessore allo Sport del Comune di Torino, Roberto Finardi.

NICOLA: «Esperienza che non dimenticheremo» «È un'esperienza che io e chiunque del mio gruppo non dimenticheremo. Abbiamo potuto capire che la vita vale molto di più di quello che le diamo come significato». Nel giorno del suo arrivo a Torino, ultima tappa del suo itinerario iniziato il 9 giugno dalla Calabria, il tecnico del Crotone Davide Nicola ha tracciato un bilancio del suo giro d'Italia in bicicletta. «L'obiettivo di mantenere la promessa è stato raggiunto, e anche quello di suscitare un po' di interesse e sensibilità sulla sicurezza nelle strade - ha sottolineato ai microfoni di Sky Sport una volta giunto al “Filadelfia”, penultima “fermata” prima della conclusione del suo giro a Vigone, nel Torinese - Ringrazio la fondazione Filadelfia e il comune di Torino, sono stato accolto alla grande da persone che hanno una passione incredibile. Sono molto emozionato».