Il cosentino Tocci si prende la prima finale mondiale

A Budapest è preceduto solo dai due cinesi. «È il momento di sparare tutte le mie cartucce» Venerdì, 14 Luglio 2017 16:52 Pubblicato in Sport
Giovanni Tocci Giovanni Tocci

BUDAPEST Giovanni Tocci (Esercito e Cosenza Nuoto) si prende la prima finale mondiale individuale della carriera. Il 22enne calabrese ottiene il terzo punteggio dei preliminari da un metro con 410,60 nella giornata inaugurale della 17esima edizione iridata, alla Duna Arena di Budapest. L'azzurro è preceduto solo dai cinesi Peng Jianfeng (435,15) e da He Chao (431,35). Niente da fare invece per Tommaso Rinaldi, che si ferma al 19esimo posto per 340,15 punti come avvenuto già a Shanghai 2011 (1m) e a Barcellona 2013 (3m). A Rinaldi è mancata la continuità e paga con l'eliminazione l'uno e mezzo rovesciato con due avvitamenti e mezzo da 45 punti, ultimo tuffo eseguito quando era provvisoriamente al 12esimo posto. La finale è in programma domenica alle 15.30. «In finale sparerò tutte le cartucce - racconta Tocci -. Per confermarmi lassù dovrò essere più pulito e necessariamente migliorare l'esecuzione del doppio e mezzo indietro raggruppato che ho sbagliato anche a Kiev e in precedenza a Londra. È un po' il mio tallone di Achille. Sono entrato in gara subito bene malgrado fossi nervoso alla vigilia. Sono contento della prestazione anche se so che in finale sarà una gara diversa».