Ultimo aggiornamento alle 20:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Prove tecniche di matrimonio tra il Pd e il sindaco Gravina

MONTALTO UFFUGO Prove tecniche di dialogo tra il Pd e il sindaco Ugo Gravina. Alla fine di una lunghissima gestazione, è pronto a nascere l`accordo che porterebbe i democrat ad avere un proprio rap…

Pubblicato il: 27/10/2011 – 12:34
Prove tecniche di matrimonio tra il Pd e il sindaco Gravina

MONTALTO UFFUGO Prove tecniche di dialogo tra il Pd e il sindaco Ugo Gravina. Alla fine di una lunghissima gestazione, è pronto a nascere l`accordo che porterebbe i democrat ad avere un proprio rappresentante nella giunta comunale di Montalto. L`ultimo passaggio sarà rappresentato dall`assemblea degli iscritti convocata per martedì 1° novembre. Dalla riunione non dovrebbero arrivare grosse sorprese nel senso che la maggioranza dei tesserati è favorevole all`ingresso nella maggioranza che sostiene Gravina. C`è da superare il malcontento del consigliere comunale Luciano Corniola e dei suoi fedelissimi che spingono per rimanere all`opposizione ma il coordinatore cittadino del partito, Pino Chiappetta, è convinto della bontà dell`operazione: «Innanzitutto è innegabile che la nomina del coordinamento, fatta a fine luglio, ha posto fine ad una grave assenza del partito a livello locale che durava da oltre due anni e mezzo. Tale nomina ha consentito di aprire una nuova fase che mira a costruire e radicare il partito nella nostra città per avere in tempi brevi un Pd unito in un centro sinistra più forte e coeso. In questa ottica di superamento di divisioni, incomprensioni e diffidenze, che sino ad oggi ha visto una parte del Pd in maggioranza e l’altra all’opposizione, e attraverso una forte iniziativa politica e programmatica è necessario mettere a disposizione della nostra città, la capacità progettuale del nostro partito, per dare un contributo importante alla crescita ed allo sviluppo del nostro territorio».
«In tale prospetiva – dice ancora Chiappetta – come coordinamento del Pd, a larghissima maggioranza, abbiamo giudicato positivamente l’apertura politica fatta dal Sindaco della città al Pd, peraltro favorita e sostenuta dai consiglieri di maggioranza, tesserati Pd, Aceto e Lauria, al fine di costruire a Montalto un centrosinistra finalmente unito, anche con un coinvolgimento nostro partito all’interno della giunta comunale». I punti su quali i vertici locali dei democrat vogliono stipulare un accordo sono sostanzialmente tre: l’utilizzo razionale delle risorse legata ad una politica mirata al risanamento dell’ente; l’approvazione in tempi brevi dello strumento urbanistico (Psc); favorire la   realizzazione di un sistema viario adeguato, e la realizzazione di aree destinate alle attività produttive e commerciali che certamente favoriranno anche l’occupazione; impegno del Pd affinchè Montalto diventi sempre di più parte attiva dell’area urbana, favorendo il confronto e la collaborazione con le realtà amministrative a noi vicine.
Ancora pochi giorni e sapremo se la tanto annunciata unità del centrosinistra montaltese diventerà realtà.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb