Ultimo aggiornamento alle 12:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Omicidio ucraino a Corigliano, pene ridotte in appello

Due pene ridotte e un`assoluzione. Si è concluso così il processo di secondo grado per i tre imputati (condannati in primo grado a 24 anni ciascuno) per l`omicidio di Vasyl Slanina, l`ucraino uccis…

Pubblicato il: 09/02/2012 – 19:41
Omicidio ucraino a Corigliano, pene ridotte in appello

Due pene ridotte e un`assoluzione. Si è concluso così il processo di secondo grado per i tre imputati (condannati in primo grado a 24 anni ciascuno) per l`omicidio di Vasyl Slanina, l`ucraino ucciso il 26 settembre del 2004 a Corigliano Calabro. I giudici della Corte d`assise d`appello di Catanzaro hanno ridotto a 18 anni ciascuno la condanna per Francesco Aquino, di 25 anni, e Pasquale Marasco, 26 anni. È stato invece assolto Marco Ruggieri, di 32 anni. Al termine della requisitoria il sostituto procuratore generale, Domenico Prestinenzi, aveva chiesto la conferma delle condanne di primo grado per i tre imputati. L`accusa ha sostenuto che la vittima fu uccisa per motivi razziali con calci, pugni e bastonate.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x