Ultimo aggiornamento alle 21:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Aeroporti, Dorina Bianchi: «No al ridimensionamento degli scali di Reggio e Crotone»

CATANZARO «Il ridimensionamento degli aeroporti di Reggio e Crotone metterebbe in ginocchio il turismo che rappresenta ben il 5,6% del Pil calabrese producendo ricchezza per oltre due miliardi di e…

Pubblicato il: 13/02/2012 – 16:37
Aeroporti, Dorina Bianchi: «No al ridimensionamento degli scali di Reggio e Crotone»

CATANZARO «Il ridimensionamento degli aeroporti di Reggio e Crotone metterebbe in ginocchio il turismo che rappresenta ben il 5,6% del Pil calabrese producendo ricchezza per oltre due miliardi di euro». Lo afferma, in una nota, la parlamentare del Pdl Dorina Bianchi. «Si è appreso – sostiene Bianchi – che è intenzione del governo, oltre che avviare un piano di razionalizzazione della rete aeroportuale nazionale con la previsione di dimezzare ben 14 scali considerati strategici e 10 primari, anche di procedere al ridimensionamento e alla cancellazione di altri 24 piccoli scali, includendo tra questi gli aeroporti di Crotone e ReggioCalabria, con l`obiettivo di trasferire la loro gestione aglienti locali qualora venisse deciso di lasciarli operativi. Una prospettiva da scongiurare che costringerebbe gli enti locali a farsi carico delle enormi spese per il mantenimento degli aeroporti, mettendo in ginocchio prioritariamente il settore turistico trainante per la crescita economica calabrese che, a oggi, rappresenta ben il 5,6% del Prodotto interno lordo regionale generando ricchezza per gli operatori di oltre 2 miliardi di euro». «In questo quadro dal sapore paradossale – prosegue Bianchi – ho inteso presentare un`interrogazione a risposta scritta al ministero per lo Sviluppo economico, infrastrutture e trasportirichiedendo, da un lato, di convocare i rappresentanti territoriali della Regione, dei Comuni e Province di Crotone e Reggio presso le sedi governative allo scopo di riconsideraregli obiettivi del proprio piano di ridimensionamento e dimezzamento e, dall`altro, di evitare la cancellazione di strategici scali aeroportuali come quelli di Crotone e di Reggio in modo da non penalizzare maggiormente il settore turistico del Mezzogiorno italiano, visitato soltanto dal 2,6% dei quasi 240 milioni di turisti internazionali che visitano il Mediterraneo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x