Ultimo aggiornamento alle 20:16
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Video al femminile all`Acquario e teatro al Ptu, la doppia offerta del mercoledì Unical

Prosegue mercoledì 7 marzo, alle ore 21, al Teatro dell`Acquario di Cosenza, la rassegna “Video(n)azioni. Percorsi tra musica, video e identità”, con il primo degli ultimi due appuntamenti della ra…

Pubblicato il: 06/03/2012 – 11:19
Video al femminile all`Acquario e teatro al Ptu, la doppia offerta del mercoledì Unical

Prosegue mercoledì 7 marzo, alle ore 21, al Teatro dell`Acquario di Cosenza, la rassegna “Video(n)azioni. Percorsi tra musica, video e identità”, con il primo degli ultimi due appuntamenti della rassegna, racchiusi sotto il comune titolo di “Italiasiafricameriche” e caratterizzati da una serie di viaggi intorno al mondo.
La serata prenderà il via con il documentario di Ella Pugliese “We want (u) to know” e proseguirà con due lavori di Lucia Grillo (regista e attrice newyorkese originaria di Francavilla Angitola) intitolati “A pena do’ pana” e “Terra sogna terra”. La rassegna prevede il consueto appuntamento gastronomico al Bistrot del Teatro, che per questa quarta serata proporrà un menù che unisce la tradizione calabrese con la cucina dell’estremo oriente.
“Video(n)azioni”, nata dalla collaborazione tra il Centro Rat Teatro dell’Acquario e l’associazione culturale “Fata Morgana” con il patrocinio del corso di laurea magistrale in Linguaggi dello spettacolo, del cinema e dei media dell`Università della Calabria.
E proprio all`Unical prosegue, sempre mercoledì ma alle 20.30, la rassegna “Last minute” al Piccolo teatro: dopo il successo di pubblico di “Radio Argo” di Peppino Mazzotta (in scena lo scorso 9 febbraio), toccherà a “Laura per tutti” (una produzione Teatro RossoSimona in collaborazione con Blindsight Project da un’idea di Elena Fazio) di Lindo Nudo co: Elena Fazio. «Il teatro per raccontare storie capaci di emozionare e smuovere coscienze. Una storia, per raccontarne altre dieci, cento, mille. Storie di disagi, sofferenze, ingiustizie, che Rossosimona vuole fare proprie, vuole trasformare in “fatto teatrale” mettendo la propria esperienza formale al servizio dei contenuti e delle battaglie sociali. La storia che racconteremo sarà quella di Laura Raffaeli, che perde la vista per sempre in seguito ad un incidente di moto del 2002 (ancora non risarcito), ma anche buona parte dell’udito, per queste gravi disabilità sopraggiunte in età adulta è costretta ad interrompere la sua attività lavorativa in quanto molto delicata e impossibile da praticare nelle sue condizioni».   
“Last minute” (direzione artistica di Lindo Nudo e Max Mazzotta) vede riunirsi le due storiche compagnie nate in seno all`Unical: Libero Teatro e Teatro Rossosimona.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb