Ultimo aggiornamento alle 16:45
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Regione corrotta, per il Sole siamo secondi

Molto prima, come tempi e per modi, di Fiorito, Zambetti e Renzo Bossi. I politici regionali calabresi sono tra i più indagati (e arrestati) d`Italia e addirittura, per via dell`inchiesta sulla nom…

Pubblicato il: 22/10/2012 – 11:20
Regione corrotta, per il Sole siamo secondi

Molto prima, come tempi e per modi, di Fiorito, Zambetti e Renzo Bossi. I politici regionali calabresi sono tra i più indagati (e arrestati) d`Italia e addirittura, per via dell`inchiesta sulla nomina della dirigente Alessandra Sarlo, sono quelli che detengono un record nazionale: sono gli unici che hanno a che fare con una giunta regionale per intero indagata dalla magistratura. È questo il quadro nient`affatto confortante che emerge da un`inchiesta pubblicata dal Sole 24 Ore, che ha messo insieme una sorta di mappa dei reati ipotizzati o accertati, Regione per Regione, in capo ai governatori, agli assessori e ai consiglieri. Su oltre 1.300 figure politiche attive nelle assemblee regionali, «sono 95 coloro che sono finiti nel mirino delle Procure, più del 7% del totale: di cui 82 indagati e 13 condannati». Ma quello dell`indagine collettiva sull`attività della giunta Scopelliti non è l`unico primato che spetta alla Calabria. Abbiamo due consiglieri regionali attualmente in attesa di giudizio, e ristretti in carcere, il pidiellino Franco Morelli e il repubblicano Antonio Rappoccio, e ne abbiamo uno, il berlusconiano Santi Zappalà, che ha già una condanna per voto di scambio ottenuta nel breve lasso di tempo che va dalla sua elezione, nel 2010, a molto prima della metà legislatura. Molto prima che si parlasse degli scandali che oggi riguardano le Regioni Lazio, Lombardia e Liguria, in Calabria eravamo già un pezzo avanti in fatto di arresti e condanne.  Secondo quanto risulta al giornale di Confindustria, la Calabria è seconda «nella classifica del malaffare»: dopo la Sicilia e a pari “merito” con la Lombardia. Totalizziamo in tutto 16 indagati tra componenti della giunta e del Consiglio. Tranciante il commento sul “caso Calabria” fatto dal Sole: «Qui la situazione è meno battuta dalle cronache nazionali, ma ugualmente è complicata».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x