Ultimo aggiornamento alle 11:28
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

È di 55 milioni il debito dello Stato con le imprese calabresi

In Calabria il credito che le imprese edili vantano nei confronti della pubblica amministrazione ammonta a circa 55 milioni di euro. È quanto emerge dalle rilevazioni di Ance Calabria condotte nel …

Pubblicato il: 06/04/2013 – 16:50
È di 55 milioni il debito dello Stato con le imprese calabresi

In Calabria il credito che le imprese edili vantano nei confronti della pubblica amministrazione ammonta a circa 55 milioni di euro. È quanto emerge dalle rilevazioni di Ance Calabria condotte nel 2012 su 87 imprese calabresi associate sul territorio.
Secondo l`associazione dei costruttori «il settore delle costruzioni è senza dubbio quello che paga il prezzo più alto ai ritardati pagamenti della Pubblica amministrazione. Un fenomeno che determina una situazione di estrema sofferenza per le imprese e che estende i suoi effetti negativi su tutta la filiera dell`edilizia, creando i presupposti per l`insolvenza di migliaia di imprese».
Secondo le elaborazioni di Ance Calabria, nella regione i tempi medi di pagamento da parte della Pa superano i 12 mesi, con punte anche di 36. L`associazione dei costruttori sottolinea, inoltre, che in Calabria «sono circa 68,6 i milioni di euro di spesi in conto capitale degli Enti locali bloccate dal Patto di stabilità. Per questo motivo, sarebbe necessario ed importante modificare i parametri del Patto per consentire la ripresa degli investimenti nella regione».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x