Ultimo aggiornamento alle 9:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Fondi Ue, la Regione cerca un maggiore coordinamento interno

La Regione Calabria getta le basi per cogliere al meglio la sfida della nuova programmazione dei fondi europei. Questa mattina – informa una nota dell`ufficio stampa della giunta – si sono riuniti …

Pubblicato il: 06/05/2013 – 17:44
Fondi Ue, la Regione cerca un maggiore coordinamento interno

La Regione Calabria getta le basi per cogliere al meglio la sfida della nuova programmazione dei fondi europei. Questa mattina – informa una nota dell`ufficio stampa della giunta – si sono riuniti intorno al tavolo del dipartimento Programmazione nazionale e comunitaria , gli assessori regionali, le Autorità di gestione e i Dirigenti generali coinvolti per materia, con l`obiettivo di condividere strategie e modalità di attuazione del nuovo ciclo di programmazione comunitaria 2014-2020.
A coordinare l`incontro l`assessore al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini, che ha introdotto i lavori illustrando i capisaldi della nuova programmazione disegnata dalla Commissione europea. «Dopo un momento di pausa dovuto alle vicende politiche nazionali – ha affermato Mancini – a breve il nuovo governo riprenderà in mano il dossier programmazione e la Regione Calabria si farà trovare pronta. Abbiamo già approvato nei giorni scorsi la delibera di giunta n. 149 che istituisce il comitato di coordinamento composto dalle Autorità di gestione dei Programmi operativi Fesr e Fse e del Psr 2007/2013 e dai dirigenti Generali dei Dipartimenti competenti per materia, con il compito di affinare l`analisi delle priorità e degli obiettivi della nuova strategia comunitaria – ha spiegato Mancini – a partire dai cinque obiettivi che riguardano occupazione, ricerca e innovazione, cambiamenti climatici e sostenibilità energetica, istruzione e lotta alla povertà e all`emarginazione».
L`assessore Mancini ha evidenziato l`inversione di logica dell`attuale programmazione rispetto al passato: «Concentrazione sui risultati attesi, intorno ai quali costruire le azioni necessarie a raggiungerli, e accento posto sull`aggettivo “operativi“ dei programmi regionali – ha rimarcato Mancini – rappresentano un`opportunita` di rottura con il passato e di risposta piu` concreta ai bisogni della nostra terra». L`assessore ha quindi ringraziato Paola Rizzo, dirigente generale del Dipartimento, per il lavoro gia` svolto in questo senso. Sono quindi intervenuti nella discussione l`assessore all`Agricoltura Michele Trematerra, l`assessore al Lavoro e Politiche sociali Nazzareno Salerno, l`assessore alla Cultura Mario Caligiuri, l`assessore alle Attività produttive Demetrio Arena, l`assessore all`Urbanistica Alfonso Dattolo, l`assessore ai Trasporti Luigi Fedele, ciascuno con spunti di riflessione sugli aspetti relativi ai propri settori di competenza ma tutti d`accordo sulla piena assunzione di responsabilità per la prima programmazione elaborata direttamente dall`amministrazione Scopelliti e non mutuata in tutto o in parte dal passato.
Le tre Autorità di Gestione del Por Calabria Fesr, Paola Rizzo, Por Calabria Fse, Bruno Calvetta e del Psr, Maurizio Nicolai, alla presenza dei dg dei dipartimenti interessati, hanno posto l`accento sulle condizionalità ex ante previste dai Regolamenti comunitari e sugli esiti della ricognizione effettuata dall`amministrazione regionale, nonchè sull`esigenza di lavorare in maniera sinergica e coordinata per la costruzione di azioni integrate tra i fondi. L`incontro di oggi, conclude la nota, segna il primo di una serie di riunioni di raccordo tra scelte strategiche e modalità operative, con la ferma intenzione di intraprendere un percorso nuovo e condiviso nella programmazione dei fondi, mirati a una crescita equa e sostenibile della Calabria e al miglioramento delle condizioni di vita dei calabresi.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb