Ultimo aggiornamento alle 13:59
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Parco archeologico di Blanda, in arrivo un milione e duecentomila euro

TORTORA Un milione e duecentomila euro per la realizzazione del parco archeologico di Blanda. È l`ammontare del finanziamento concesso al Comune di Tortora dal ministero dello Sviluppo Economico pe…

Pubblicato il: 27/12/2013 – 19:12
Parco archeologico di Blanda, in arrivo un milione e duecentomila euro

TORTORA Un milione e duecentomila euro per la realizzazione del parco archeologico di Blanda. È l`ammontare del finanziamento concesso al Comune di Tortora dal ministero dello Sviluppo Economico per la valorizzazione dei beni culturali. Una notizia che è stata accolta con entusiasmo dal primo cittadino del centro del Tirreno cosentino. «È un`immensa gioia – afferma il sindaco Pasquale Lamboglia – un risultato storico, da condividere con quanti, archeologi e Soprintendenza archeologica di Reggio Calabria in primis, hanno compiuto ricerche nel corso degli anni a Tortora. È il coronamento di un percorso iniziato molti anni fa con gli scavi sul pianoro del Palecastro e nella vicina necropoli, che ha poi portato alla realizzazione della mostra archeologica “Frammenti del passato” nel centro Storico. Un obiettivo impensabile fino a qualche tempo fa – continua il primo cittadino – che premia l`impegno costante di quest`amministrazione e che segnerà la svolta definitiva nella valorizzazione turistico-culturale, non solo della nostra cittadina ma dell`intero comprensorio, in un momento in cui è molto difficile reperire fondi pubblici, soprattutto in questo settore». Il progetto, messo a punto in collaborazione con la Soprintendenza regionale, ha come obiettivo la realizzazione di interventi di completamento tesi a tutelare, valorizzare e rendere fruibile il patrimonio culturale costituito dall`area archeologica di Blanda. L`intento è quello di recuperare interamente l`impianto dell`antica città di romana di Blanda e di riprendere nuovi programmi di ricerca e di scavo sul pianoro del Palecastro e nell`attigua necropoli. Si procederà al restauro delle strutture, alla valorizzazione degli elementi che definiscono il tessuto urbano di Blanda e al recupero dell`antico rapporto della città con il suo intorno, mettendone in luce la connessione con l`ambiente circostante. Gli interventi previsti dal progetto finanziato consistono, in particolare: nell`ampliamento dello scavo, nel restauro, nel consolidamento e nella sistemazione per la visita dei resti archeologici, nell`organizzazione del Parco con la realizzazione di percorsi di visita e di sistemi di comunicazione che restituiscano l`immagine della città antica, (anche con elaborazioni multimediali in 3d), nell`esecuzione degli impianti d`illuminazione e di videosorveglianza, nella realizzazione di un percorso pedonale e di un parcheggio annesso all`area archeologica sul lato sud, oltre che di un nuovo parcheggio nel centro storico. (0090)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x