Ultimo aggiornamento alle 21:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Rifiuti, class action dei Comuni dello Jonio contro la Regione

ROSSANO Class action dei sindaci dello Jonio cosentino per tutelarsi contro le ultime azioni intraprese dalla Regione Calabria in tema di gestione rifiuti. Il dipartimento Ambiente ha segnalato all…

Pubblicato il: 08/03/2014 – 21:20
Rifiuti, class action dei Comuni dello Jonio contro la Regione

ROSSANO Class action dei sindaci dello Jonio cosentino per tutelarsi contro le ultime azioni intraprese dalla Regione Calabria in tema di gestione rifiuti. Il dipartimento Ambiente ha segnalato alla Corte dei conti tutti gli enti locali calabresi per le presunte inadempienze dovute al non raggiungimento degli obiettivi previsti nella raccolta differenziata. “Una decisione subdola, un colpo di mano – si legge in una nota – che tenta di scaricare sulle amministrazioni comunali i sedici anni di gestione scellerata del comparto, nei quali sono stati dilapidati oltre un miliardo di euro senza raggiungere il benché minimo risultato”. Secondo i sindaci “esiste una contraddizione palese: come si può chiedere ai Comuni di pianificare il ciclo differenziato dei rifiuti se in Calabria non ci sono impianti di trattamento e conferimento e se quelli che esistono, come Bucita (a Rossano, ndr), non sono mai andati a regime? Ben venga, allora, la segnalazione alla magistratura contabile che finalmente avrà anche l`opportunità di far luce sulla fase di commissariamento che ha provocato solo danni e sperpero di denaro pubblico, mettendo in serie difficoltà i territori”.
I sindaci dei Comuni consorziati alla discarica di Bucita si sono incontrati alla delegazione comunale dello Scalo di Rossano. Alla riunione, convocata e presenziata dal primo cittadino Giuseppe Antoniotti, hanno preso parte anche i sindaci di Cariati Filippo Sero, di Mandatoriccio Angelo Donnici, di Terravecchia Mauro Santoro, di Terranova da Sibari Eugenio Veltri, il vicesindaco di Roseto Capo Spulico Rosanna Mazzia (con delega anche del sindaco di Villapiana Roberto Rizzuto). Presenti anche gli assessori all`Ambiente di Rossano Rodolfo Alfieri, insieme al responsabile del settore Salvatore Lepera, di Mandatoriccio Filippo Mazza e di Trebisacce Giampaolo Schiumerini. Nel corso della riunione è stato elaborato un documento in risposta alla segnalazione del dirigente del dipartimento Ambiente della Regione Calabria, Bruno Gualtieri, pervenuta ai Comuni nei giorni scorsi. (0020)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x