Ultimo aggiornamento alle 22:33
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Fp-Cgil: «Sempre più grave la vertenza dei lavoratori del "Programma Stages 2008"»

CATANZARO «La situazione dei lavoratori appartenenti al bacino del “Programma Stages 2008” sta assumendo dimensioni molto gravi dal punto di vista sociale e generazionale». Lo affermano, in una not…

Pubblicato il: 02/05/2014 – 15:54
Fp-Cgil: «Sempre più grave la vertenza dei lavoratori del "Programma Stages 2008"»

CATANZARO «La situazione dei lavoratori appartenenti al bacino del “Programma Stages 2008” sta assumendo dimensioni molto gravi dal punto di vista sociale e generazionale». Lo affermano, in una nota, il segretario generale della Fp-Cgil della Calabria, Alfredo Iorno, e il coordinamento dei lavoratori interessati alla vertenza. «La Fp-Cgil – si aggiunge – ha dato vita a un coordinamento interno per affrontare, in modo collettivo e sindacale, la delicata vicenda che riguarda questa categoria di lavoratori, che sono senza impiego da quasi un anno ormai, nonostante i reiterati tentativi e le proposte avanzate alla giunta e al consiglio regionali. Tali tentavi hanno registrato la totale indifferenza istituzionale ai problemi posti dai diretti interessati sulla vertenza che sta acquisendo connotati molto gravi sul piano sociale. I giovani laureati con 110 e lode e plurititolati, entrati a lavorare negli enti pubblici per puro merito, reclutati a monte attraverso una procedura altamente selettiva, basata esclusivamente su criteri oggettivi, oltre a non aver mai percepito la giusta retribuzione per il lavoro altamente qualificato svolto presso le pubbliche amministrazioni, hanno visto deluse le loro aspettative».  
«Il rischio concreto, a questo punto – si dice ancora nel comunicato – è che i 320 ex giovani stagisti siano tagliati fuori dal mondo del lavoro sia pubblico che privato, rischiando seriamente di entrare nel vortice di quella che potrebbe essere una condizione di disoccupazione permanente. La segreteria regionale della Fp-Cgil ribadisce con forza la necessità di un incontro con l`assessore al Lavoro, Nazzareno Salerno, per avviare un tavolo che risolva il problema posto trovando le risorse necessarie, tali da permettere un rapido rientro nelle amministrazioni pubbliche di questa categoria altamente qualificata di lavoratori». «Qualora dovesse venire meno l`interlocuzione con la parte politica – concludono Iorno e il coordinamento dei lavoratori – saranno messe in campo a breve, diverse forme di mobilitazione». (0050)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x