Ultimo aggiornamento alle 22:27
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Gli scopellitiani "doc" riscrivono la storia a Serra San Bruno

SERRA SAN BRUNO Contestazione o ovazione? A un giorno dalla tormentata visita dell’ex governatore Scopelliti a Serra San Bruno, arriva l’interpretazione degli scopellitiani di ferro. Che sminuiscon…

Pubblicato il: 20/05/2014 – 22:00
Gli scopellitiani "doc" riscrivono la storia a Serra San Bruno

SERRA SAN BRUNO Contestazione o ovazione? A un giorno dalla tormentata visita dell’ex governatore Scopelliti a Serra San Bruno, arriva l’interpretazione degli scopellitiani di ferro. Che sminuiscono i fischi e amplificano gli applausi arrivati all’interno della sala, dove erano riuniti i sostenitori dell’ex presidente della giunta regionale, candidato alle elezioni europee con Ncd. 
«Giusto per la precisione ci sentiamo in dovere di precisare – a fronte di una ricostruzione che potrebbe far pensare cose diverse dalla realtà effettiva – che a Serra San Bruno non c’è stata alcuna “pioggia di fischi” e nessuno, men che meno Scopelliti, è dovuto andare via in “fretta e furia”». Bruno Rosi, sindaco di Serra San Bruno, Alfonsino Grillo, consigliere regionale, e Nazzareno Salerno, assessore regionale al Lavoro, riscrivono così la storia della visita di Scopelliti a Serra San Bruno. Per loro si è trattato soltanto «di pochi componenti di un comitato che hanno allestito una pseudo e non riuscita contestazione last-minute». Per loro si è trattato di «una manifestazione nella quale invece – come dimostrato da decine di foto – moltissime persone hanno salutato Scopelliti in sala con una vera e propria ovazione e poi  ascoltato, condiviso ed applaudito le considerazioni e la presenza del candidato Scopelliti». Il punto è che «va da sé che dieci che fischiano fanno forse più rumore di trecento che applaudono ma sentire solo i fischi potrebbe generare l’idea che – quando si tratta di Scopelliti e del centrodestra – chi racconta questa realtà abbia l’orecchio eccessivamente sensibile e solo per i fischi».
Fin qui l’opinione degli scopellitiani Rosi, Grillo e Salerno. In questo video, pubblicato su YouTube dall’associazione “Il brigante”, le immagini della contestazione. Ognuno è libero di farsi la propria opinione. (0030)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x