Ultimo aggiornamento alle 14:33
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Antonella Politano: aspetto di incontrare il ministro dell'Ambiente

PAOLA «Ho avuto rassicurazioni da Chiara Braga, responsabile Ambiente del Pd, che il governo si prenderà cura del mio caso. E, intanto, aspetto di incontrare il ministro dell’Ambiente». Antone…

Pubblicato il: 10/09/2014 – 15:30
Antonella Politano: aspetto di incontrare il ministro dell'Ambiente

PAOLA «Ho avuto rassicurazioni da Chiara Braga, responsabile Ambiente del Pd, che il governo si prenderà cura del mio caso. E, intanto, aspetto di incontrare il ministro dell’Ambiente». Antonella Politano non si arrende e da oltre dieci anni conduce la sua battaglia per fare piena luce sulla morte di tutta la sua famiglia. «L’ho promesso a mio padre in punto di morte. Sono l’unica superstite. Ho visto morire i miei genitori, mia zia e le mie sorelle dopo atroci sofferenze a causa di un tumore. Mio padre Vincenzo lavorava nella centrale dei telefoni di Stato, la mia famiglia viveva in una casa adiacente alla centrale. Nella zona si respirava aria pesante, molto forte: non avrebbero mai potuto sapere che si trattava di sostanze altamente nocive, veri e propri veleni, che nel giro di pochi anni sarebbero stati la causa di tante morti. Nel 1992 la centrale viene smantellata. La Procura di Paola apre un’inchiesta da cui è emerso che all’interno della centrale esistevano 226 accumulatori di piombo. Da questi si sprigionavano sostanze nocive, quali il solfato di piombo, che diventvano ancora piu nocive sotto l’azione dell’acido solforico, sostanza classificata cancerogeno umano, e vapori tossici, provenienti dai raddrizzatori al selenio». Antonella sta conducendo una lunga battaglia legale nelle aule giudiziarie e non si arrenderà fin quando non farà piena luce sulla morte dei suoi familiari. (0050)

 

Mirella Molinaro

m.molinaro@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x