Ultimo aggiornamento alle 15:15
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Al via la quarta edizione di “e-Labora”

CATANZARO Arrivano da tutto il Mezzogiorno i giovani che partecipano alla quarta edizione del forum “e-Labora – Laboratori per l’orientamento, la formazione e il lavoro”, promosso dalla Provincia d…

Pubblicato il: 25/09/2014 – 13:39
Al via la quarta edizione di “e-Labora”

CATANZARO Arrivano da tutto il Mezzogiorno i giovani che partecipano alla quarta edizione del forum “e-Labora – Laboratori per l’orientamento, la formazione e il lavoro”, promosso dalla Provincia di Catanzaro, iniziato questa mattina per concludersi sabato 27 settembre.
Il forum si svolge all’interno della splendida cornice del parco della biodiversità mediterranea di Catanzaro.
Alle attività in programma partecipano parte circa mille studenti delle quinte classi dei 18 istituti superiori della provincia. Sono 79 gli annunci complessivi pubblicati da Monster, sono 301 i profili professionali ricercati dalle aziende.
A oggi, le candidature ricevute sono 2635. Oltre 1780 risultano idonei al profilo ricercato dalle aziende e sono stati ricontatti da Monster per partecipare ai colloqui. Le visualizzazioni degli annunci di lavoro sul sito web sono arrivate a 24 mila e 705.
Per tutte e tre le giornate, si svolgerà l’attività di recruiting che verrà condotta direttamente dalle 36 aziende che hanno aderito, in collaborazione con il partner dell’iniziativa Monster Italia, filiale italiana di Monster Worldwide multinazionale leader mondiale nel favorire l’incontro tra persone e opportunità di lavoro.
La sfida che la Provincia di Catanzaro ha voluto affrontare con il Forum e-Labora è quello di orientare i giovani nelle scelte, ma anche quello di favorire la necessaria integrazione tra i sistemi dell’istruzione, dell’Università, della formazione professionale e dell’imprenditoria, in un mercato del lavoro in continuo mutamento e che richiede sempre nuove professionalità e attitudini.
Il commissario straordinario della Provincia, Wanda Ferro, che nel saluto introduttivo ha ringraziato tutti i partner istituzionali e quanti hanno collaborato all’organizzazione di questa quarta edizione del forum che «diventa ancora più importante proprio per i temi trattati che si ricollegano allo sviluppo e alla possibilità di occupazione. La Calabria deve sviluppare quella risorsa rappresentata da agricoltura, turismo e ambiente: i giovani devono cercare una prospettiva di cambiamento nei profili legati a questi settori».
«Parliamo di settori di sviluppo e di temi che diventano una sfida nella prospettiva di offrire la possibilità di un futuro alle giovani generazioni – ha detto ancora il commissario straordinario della Provincia. In questa regione dobbiamo parlare maggiormente di orientamento. I giovani ci raccontano spesso che non rifarebbero lo stesso percorso di studio, dobbiamo chiederci il perché». L’appello rivolto da Wanda Ferro, quindi, è quello di «cambiare la formazione, favorendo la piena integrazione tra i sistemi dell’istruzione, dell’università, della professionale e dell’imprenditoria».
«È particolarmente importante il rapporto con le istituzioni universitarie, con le quali si deve lavorare alla realizzazione un Istituto regionale sulla formazione e sull’orientamento che possa indirizzare progetti e percorsi formativi su settori che diano reali opportunità occupazionali, come tra l’altro richiede l’Unione europea».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x