Ultimo aggiornamento alle 12:38
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

L'ironia della Cgil: ora siamo tutti più tranquilli

CATANZARO «Dopo aver votato una pessima legge di Stabilità e un Jobs act che toglie diritti al mondo del lavoro italiano e calabrese, l’onorevole Magorno ha finalmente fatto sentire la ‘sua voce’ i…

Pubblicato il: 10/12/2014 – 10:03
L'ironia della Cgil: ora siamo tutti più tranquilli

CATANZARO «Dopo aver votato una pessima legge di Stabilità e un Jobs act che toglie diritti al mondo del lavoro italiano e calabrese, l’onorevole Magorno ha finalmente fatto sentire la ‘sua voce’ intervenendo sulla vicenda dei precari dell’Asp di Cosenza». È quanto si afferma in una nota dell’ufficio stampa della Cgil calabrese. «Non potendo annunciare un’ennesima visita del presidente del Consiglio (a proposito che fine ha fatto l’assemblea nazionale del Pd da tenere il 13 dicembre a Reggio Calabria?) – prosegue la nota – è intervenuto comunicando al ‘popolo’ un suo intervento sul governo. Ora possiamo essere tutti più tranquilli e sereni. Per fortuna che il generale Pezzi era già intervenuto e l’Asp aveva deciso di sospendere il corso. Nel frattempo l’assessore Salerno tace».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x