Ultimo aggiornamento alle 23:44
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Una task force per l'emergenza maltempo

LAMEZIA TERME «Bisogna avere grandi attenzioni per il territorio e c’è bisogno che la Regione assuma un’iniziativa attiva perché i problemi del territorio devono essere al centro dell’azione di gov…

Pubblicato il: 07/02/2015 – 10:38
Una task force per l'emergenza maltempo

LAMEZIA TERME «Bisogna avere grandi attenzioni per il territorio e c’è bisogno che la Regione assuma un’iniziativa attiva perché i problemi del territorio devono essere al centro dell’azione di governo della Regione e degli enti locali e bisogna recuperare una cultura della manutenzione delle assi fluviali». Ad affermarlo il presidente della Regione, Mario Oliverio, a margine dell’incontro organizzato dal Pd calabrese con i sindaci del centrosinistra. La Regione ha subito messo a punto una task force per l’emergenza maltempo. Una serie di interventi urgenti e necessari per sostenere i comuni che hanno subìto notevoli danni. 

«Bisogna assumere strumenti che siano di sicura garanzia – ha aggiunto Oliverio – per quanto riguarda la edificazione: non è possibile più andare avanti con strumenti regolatori meramente espansivi. Dobbiamo puntare alla riqualificazione del patrimonio edilizio esistente». Per il presidente della Regione «c’è molto lavoro da fare in questo senso e anche opportunità di occupazione. Bisogna lavorare per un grande progetto di sistemazione idrogeologica e di assetto del territorio perché da molti anni registriamo una caduta di attenzione in questa direzione. Per questo, gia’ nella riorganizzazione della struttura della Regione, della macchina della Regione, ho costituito non a caso un’unione operativa autonoma per quanto riguarda la difesa del suolo, il rischio e la sistemazione idrogeologica perché per la Calabria questa problematica è decisiva”. Quindi, ha ricordato che «abbiamo aperto una interlocuzione con il governo e con l’unità di missione diretta da D’Angelis ed abbiamo avuto grandi attenzione e disponibilità. Si tratta ora di lavorare e di costruire una politica attiva utilizzando le università, dando vita a un ufficio geologico regionale, perché la Calabria stranamente è priva di un ufficio geologico regionale, aprendo una interlocuzione con gli enti locali e il Pd questa sera organizzando questa iniziativa ha voluto dare questo segno, aprendo un’interlocuzione con gli ordini professionali e bisogna fare avanzare e crescere questa consapevolezza». 

Peppino Vallone, sindaco di Crotone e presidente dell’Anci ha affermato che «c’è la disponibilità dei fondi, soprattutto europei, ma se richiedono il progetto esecutivo da appaltare, di frequente non lo abbiamo». Infine, dal segretario del Pd calabrese Ernesto Magorno, sono arrivate parole di incoraggiamento all’azione degli amministratori locali: «Il governo e i parlamentari non faranno mancare il loro sostegno su questo delicato problema».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x