Ultimo aggiornamento alle 14:41
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Edilizia scolastica, pronti 40 milioni

CATANZARO La scuola in Calabria potrà contare su 40 milioni di euro. È questo il succo della conferenza stampa con cui, questo pomeriggio, il governatore Mario Oliverio e l’assessore alle Infrastru…

Pubblicato il: 20/02/2015 – 16:55
Edilizia scolastica, pronti 40 milioni

CATANZARO La scuola in Calabria potrà contare su 40 milioni di euro. È questo il succo della conferenza stampa con cui, questo pomeriggio, il governatore Mario Oliverio e l’assessore alle Infrastrutture e ai trasporti, Nino De Gaetano, hanno presentato il bando regionale destinato all’edilizia scolastica. Il piano, che come detto conterà su una dotazione di 40 milioni di euro nel prossimo triennio ottenuti da mutui che la Regione contrarrà (mutui che non graveranno sui conti del Patto di stabilità), sarà uno strumento a disposizione degli enti locali per l’ammodernamento, la messa in sicurezza, il consolidamento strutturale o il completamento degli edifici scolastici, oltre che per la costruzione di nuove strutture.

«Si tratta di un bando rapido e trasparente – ha sottolineato l’assessore De Gaetano –, perché i progetti dovranno pervenire entro il 12 marzo prossimo e saranno valutati secondo i criteri fissati direttamente dal Miur e dal ministero per le Infrastrutture, garantendo così la massima trasparenza e l’assenza totale di discrezionalità. Le graduatorie saranno poi comunicate entro il 31 marzo prossimo. Con questo strumento, che è il primo di una serie di interventi che porremo in essere per migliorare la scuola e l’istruzione calabrese, ci poniamo di perseguire due obiettivi: il primo è sicuramente l’ammodernamento e la messa in sicurezza, secondo gli standard più moderni, delle strutture scolastiche, il secondo è mettere in rete i Comuni e accompagnarli nella redazione di progetti dal forte impatto sociale».

In merito alle specifiche, i Comuni al di sotto dei 10mila abitanti potranno presentare un solo progetto, mentre quelli sopra quella soglia potranno presentarne al massimo tre. I progetti potranno essere presentati a mezzo telematico utilizzando la posta elettronica certificata. Per ogni progetto, sarà concedibile un finanziamento fino a un massimo di 800mila euro.

«Conosco bene il tema dell’edilizia scolastica e so quanto investire in questo settore possa produrre valore per la Calabria. Da presidente della Provincia di Cosenza ho spinto perché si investissero 400 milioni di euro in questo settore e ora, quella provincia, può vantare istituti ai primi livelli in Italia. Questo è il primo segnale della linea guida che ci siamo dati sulla nostra azione amministrativa in tema di formazione e istruzione – ha esordito il presidente Oliverio nel suo intervento –. Vogliamo rimarcare con i fatti l’idea che abbiamo sull’importanza della formazione e del diritto allo studio che devono potersi concretizzare anche attraverso spazi e strutture il cui livello qualitativo possa essere al pari dei migliori istituti italiani. Da qui, quindi, partiamo per lanciare una serie di iniziative che avranno ad oggetto il ruolo centrale che la scuola ricopre nel presente e nel futuro della nostra regione. Tra queste iniziative, ad esempio, c’è la ricognizione dello stato dell’arte in cui si trovano gli edifici scolastici calabresi, punto di partenza strategico per l’utilizzo dei fondi europei della programmazione 2014-20 con cui abbiamo intenzione di intervenire per migliorare e rendere fruibili gli istituti».

«In quest’ottica – ha proseguito Oliverio – sarà necessario tener conto di come la popolazione scolastica calabrese sia mutata negli anni, solo così potremo raggiungere il traguardo dell’efficientamento e dell’adeguatezza strutturale rispetto alla formazione richiesta. Invito pertanto tutti gli enti locali a utilizzare questo primo strumento che segnerà l’inizio della concertazione tra Regione, Province e Comuni sul tema dell’edilizia scolastica e della formazione».

 

Alessandro Tarantino

redazione@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x