Ultimo aggiornamento alle 20:45
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

"All inclusive", il pm invoca pene fino a 20 anni

CATANZARO Condanne fino a venti anni di reclusione. È la richiesta del pm Vincenzo Campomolla per tutti e sei gli imputati davanti al giudice dell’udienze preliminari dell’operazione antidroga “All…

Pubblicato il: 23/03/2015 – 18:55
"All inclusive", il pm invoca pene fino a 20 anni

CATANZARO Condanne fino a venti anni di reclusione. È la richiesta del pm Vincenzo Campomolla per tutti e sei gli imputati davanti al giudice dell’udienze preliminari dell’operazione antidroga “All inclusive”. In particolare il pm della Dda catanzarese ha formulato la richiesta al gup del Tribunale del capoluogo. La condanna più severe riguarda Stefano Sestito per il quale l’accusa ha chiesto venti anni di reclusione. Le altre richieste attengono Giuseppe Tolomeo (4 anni e 8 mesi di reclusione oltre a 18mila euro di multa), mentre per Massimo Fazio il pm ha chiesto 5 anni e 4 mesi e 18mila euro. Cinque anni e 4 mesi e oltre a una multa di mille euro per Fabio Valentino. Ad 8 anni e 8 mesi è stata richiesta una pena per Alessio Melina e infine 7 anni e 7 mesi per Lorenzo Merante. Ora si tornerà in aula per le arringhe finali dei difensori il prossimo 30 marzo.
Ricordiamo che le altre persone coinvolte nell’inchiesta – in tutto 16 – sono state già rinviate a giudizio lo scorso 16 febbraio e dovranno presentarsi davanti al banco degli imputati il prossimo 2 aprile.
L’operazione “All inclusive” messa in atto su disposizione della Distrettuale di Catanzaro dalla squadra mobile scattò all’alba del 24 febbraio 2014. Grazie a quel blitz finirono in carcere 15 persone mentre 6 finirono agli arresti domiciliari e una all’obbligo di dimora.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x