Ultimo aggiornamento alle 21:27
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Grande area urbana, a Cosenza se ne parlerà giovedì 11 giugno

COSENZA “Cosenza, Rende e Castrolibero, un Comune unico per lo sviluppo della grande area urbana”. È questo il tema dell’incontro organizzato dall’associazione “Io partecipiamo ” in collaboraz…

Pubblicato il: 07/06/2015 – 18:18
Grande area urbana, a Cosenza se ne parlerà giovedì 11 giugno

COSENZA “Cosenza, Rende e Castrolibero, un Comune unico per lo sviluppo della grande area urbana”. È questo il tema dell’incontro organizzato dall’associazione “Io partecipiamo ” in collaborazione con gli Ordini provinciali degli ingegneri e degli architetti. L’appuntamento, che registra il patrocinio gratuito della Provincia di Cosenza e dei Comuni di Cosenza, Rende e Castrolibero, si svolgerà giovedì 11 giugno 2015 ore 17,00 nella sala Quintieri del Teatro Rendano di Cosenza. «Abbiamo organizzato questo convegno – ha dichiarato il presidente di “Io partecipiamo” Piero Minutolo – anche per ribadire e sottolineare la nostra proposta di costituzione, in tempi brevi, di una consulta intercomunale rappresentativa dei tre Consigli comunali, dell’Unical, delle forze sociali, degli Ordini professionali, di movimenti, associazioni culturali e del volontariato che abbia quale ragione sociale la promozione d’ iniziative di coinvolgimento e sensibilizzazione dei cittadini. La consulta avrà il compito di individuare i procedimenti, i percorsi e i tempi per la realizzazione del Comune unico. L’idea di un Comune unico e policentrico, articolato in un Consiglio comunale e tre grandi circoscrizioni/municipi, deve, secondo noi, diventare presto realtà. Siamo certi che le dinamiche della grande area urbana che interagisce quotidianamente con la città capoluogo potranno interpretarsi compiutamente e trasformare in una incisiva azione di governo soltanto se si saprà consegnare il pensiero ed il progetto del domani ad una nuova entità politico-amministrativa che, per dimensioni territoriali ed anagrafiche, capacità finanziaria, sia in grado di coordinare e traghettare un territorio ancora più vasto (da Montalto a Piano Lago e dalle Serre alla Presila) verso orizzonti di sviluppo». Oltre ai rappresentanti istituzionali e a quelli dell’ associazione politico-culturale, saranno presenti all’incontro Piero Fantozzi professore di Sociologia (Università della Calabria), Domenico Passarelli professore di Urbanistica (Università Mediterranea di Reggio Calabria), Massimo Cristiano dell’Ordine provinciale cosentino degli ingegneri, Silvano Corno presidente dell’Ordine provinciale degli architetti di Cosenza e Francesco De Filippis presidente del Centro provinciale studi urbanistici di Cosenza.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x