Ultimo aggiornamento alle 22:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

«Per i mafiosi funerali semplici, senza fiori né musiche»

CATANZARO I funerali non devono essere negati ma per i mafiosi la Chiesa «chiede che lo si faccia in forma semplice». Lo dice all’Osservatore Romano l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace, monsignor …

Pubblicato il: 22/08/2015 – 16:44
«Per i mafiosi funerali semplici, senza fiori né musiche»

CATANZARO I funerali non devono essere negati ma per i mafiosi la Chiesa «chiede che lo si faccia in forma semplice». Lo dice all’Osservatore Romano l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace, monsignor Vincenzo Bertolone, postulatore della causa di canonizzazione di Pino Puglisi. «Massima prudenza e discernimento sono necessari perché la celebrazione della messa non venga strumentalizzata, destando scandalo. E in casi del genere ogni prete farebbe bene a sentire previamente il proprio vescovo», dice monsignor Bertolone.
«Dinanzi al mistero della morte – ha detto Bertolone -, la Chiesa non assume alcun atteggiamento di giudizio, ma affida nella preghiera la storia e la vita di ogni defunto alla misericordia di Dio. Nel caso di persone condannate per mafia, o chiaramente affiliate a organizzazioni malavitose, la Chiesa non nega, se richiesta dai familiari, i conforti religiosi, inclusa la celebrazione eucaristica, ma secondo le indicazioni rituali chiede che lo si faccia in forma semplice, senza pompa né fiori né musiche né canti né commemorazioni beatificanti».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x