Ultimo aggiornamento alle 22:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

«Situazione sanitaria peggiorata dopo il commissariamento»

REGGIO CALABRIA «La situazione del sistema sanitario regionale dopo sei anni di commissariamento continua a peggiorare, e bene ha fatto il presidente Mario Oliverio ad avviare una nuova fase, in si…

Pubblicato il: 01/04/2016 – 9:45
«Situazione sanitaria peggiorata dopo il commissariamento»

REGGIO CALABRIA «La situazione del sistema sanitario regionale dopo sei anni di commissariamento continua a peggiorare, e bene ha fatto il presidente Mario Oliverio ad avviare una nuova fase, in sinergia con giunta, consiglio e soggetti del settore, a partire dall’organizzazione degli Stati generali della Sanità». Lo sostiene il vice presidente del consiglio regionale Francesco D’Agostino, che ha sottolineato la necessità urgente «di cambiare rotta su un tema così importante per i cittadini calabresi».
«L’evidenza – ha proseguito D’Agostino – è che la sanità regionale versa in condizioni drammatiche. Basti pensare che nel periodo 2014-2016 sono stati emanati ben tre decreti commissariali sulla riorganizzazione della rete ospedaliera, e la sensazione è che si vada verso il quarto documento a riguardo. Altro segnale negativo è la carenza di posti letto, il cui numero è al di sotto della media nazionale, mentre le strutture ospedaliere, di per sé obsolete, sono carenti di nuove tecnologie e di figure professionali necessarie. Tutto questo dimostra come il piano di rientro, che muove su una logica esclusivamente numerica, sia inefficacie ed inefficiente». Secondo Francesco D’Agostino: «Il problema è diffuso, radicato, e comprende criticità su ogni fronte, come ad esempio la pressoche’ totale assenza di Case della salute sul territorio regionale. Cresce, in questo contesto, l’emigrazione sanitaria che la Regione Calabria sostiene economicamente, con spese di non poco conto».
«A questo punto – ha concluso il vice presidente del consiglio regionale – è urgente avvicinare la risposta sanitaria regionale ai reali bisogni dei calabresi, ridisegnando il volto del sistema sanitario regionale in funzione delle esigenze dei cittadini e dei territori, aprendo una stagione di investimenti veri e lungimiranti che prevedano, tra l’altro, l’impiego delle risorse ex articolo 20, e restituendo finalmente alla politica la funzione di indirizzo in materia sanitaria».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x