Ultimo aggiornamento alle 21:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

L’Arma festeggia il 202° anniversario della fondazione

L’Arma dei Carabinieri festeggia il 202° anniversario della fondazione. Lunedì a Catanzaro, nella sede del comando Legione Carabinieri Calabria, la ricorrenza è stata solennizzata con la premiazion…

Pubblicato il: 06/06/2016 – 16:40
L’Arma festeggia il 202° anniversario della fondazione

L’Arma dei Carabinieri festeggia il 202° anniversario della fondazione. Lunedì a Catanzaro, nella sede del comando Legione Carabinieri Calabria, la ricorrenza è stata solennizzata con la premiazione di 25 militari dei Comandi provinciali di Catanzaro, Cosenza, Reggio Calabria Crotone, Vibo Valentia e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria distintisi in attività di servizio. Dopo la lettura dei messaggi del Presidente della Repubblica, del ministro della Difesa, del Capo di Stato Maggiore della Difesa e dell’ordine del giorno del Comandante Generale, Generale di Corpo d’Armata Tullio Del Sette, il Comandante della Legione, rivolgendosi ai militari in servizio ed in congedo e ai loro familiari ha espresso il suo apprezzamento per i lusinghieri risultati operativi raggiunti, segno di passione, dedizione e alto senso di responsabilità, di cui sono luminosi testimoni i caduti in servizio e le loro famiglie. Erano presenti alla cerimonia gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Vivaldi” plesso porto di Catanzaro Lido. Prendendo poi spunto dal messaggio del Presidente della Repubblica alle Forze Armate in occasione della festa del 2 giugno, ha invitato tutti ad un rinnovato impegno per incarnare con entusiasmo e sempre maggiori coerenza ed esemplarità i valori etici e professionali di cui l’Arma è custode, in modo da dare un contributo decisivo al processo di rinnovamento del Paese.

GLI ENCOMI Ad essere premiati per essersi particolarmente distinti in operazioni di servizio sono stati il tenente colonnello Maurizio Biasin, per la cattura di un pericoloso latitante; il marsciallo capo Giudo della Sala, per avere portato in salvo il conducente di un autocarro in seguito a un incidente; il maresciallo capo Massimo Augusto Scalinci, al maresciallo Cosimo Rizzello ed al maresciallo Danilo Isceri, per il loro contributo nella localizzazione di due pericolosi latitanti; encomio solenne anche per il vice brigadiere Emanuele Gentile, il vice brigadiere Nicola Reina e all’appuntato scelto Vincenzo Capizzi, per il loro contributo nell’operazione che consentiva nel 2009 di disarticoare uan consorteria mafiosa in provincia di Reggio Calabria. Encomio solenne è andato al capitano Valerio Palmieri, al luogotenente Antonio Lepere, al maresciallo sostituto di pubblica sicurezza Giuseppe Floro, al maresciallo capo Francesco Nestola, al maresciallo capo Cosimo Minosa, al maresciallo capo Salvatore Talerico, al maresciallo ordinario Valter Francesco Crugliano, al vice brigadiere Dino Rigliaco, all’appuntato scelto Antonio Ciullo, all’appuntato scelto Giampiero Tarentini ed al carabiniere scelto Francesco Bucci, per l’attività investigativa svolta nella cattura di un pericoloso ricercato appartenente a una consorteria mafiosa nel territorio di Crotone. Encomio semplice del comandante della legione carabinieri “Calabria” è stato concesso al maresciallo capo Tommaso Montuori, all’appuntato Vittorio Sorrentino ed all’appuntato Santino Lembo, per il loro contributo all’attività di indagine che permetteva il sequestro, per un ve di 40 milioni di euro ad elementi di spicco di una consorteria mafiosa a Vibo Valentia. Encomio semplice, infine, per è stato concesso al vice brigadiere Salvatore Cipolla, al vice brigadiere Giuseppe Abbatiello e all’appuntato Paolo Mariello per il determinante contributo offerto nella cattura di un pericoloso latitante tra le province di Reggio Calabria e Novara.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x