Ultimo aggiornamento alle 20:47
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Nencini a Rende: «La giustizia si è ingolfata»

RENDE «Più che una carenza di magistrati c’è, nel settore della giustizia, un’insufficienza di personale di cancelleria e amministrativo che non è minore rispetto alla prima e che è all’attenzione …

Pubblicato il: 24/09/2016 – 13:17
Nencini a Rende: «La giustizia si è ingolfata»

RENDE «Più che una carenza di magistrati c’è, nel settore della giustizia, un’insufficienza di personale di cancelleria e amministrativo che non è minore rispetto alla prima e che è all’attenzione del governo. C’è bisogno di mettere a regime una macchina che si è ingolfata soprattutto in qualche regione». Lo ha detto il segretario del Psi, Riccardo Nencini, parlando a Rende con i giornalisti a margine di un convegno sul tema “La giustizia che vogliamo”. «Abbiamo varato in Parlamento – ha aggiunto – alcuni provvedimenti che riguardano soprattutto la giustizia penale, ma occorre pensare anche al rafforzamento della giustizia dal punto di vista degli uomini e delle donne che vi lavorano». «Urgente – secondo Nencini – è anche riformare la giustizia amministrativa considerato che all’estero ci dicono che il mancato funzionamento di questo settore rappresenta una delle ragioni per le quali gli investimenti in Italia languono». Nel corso del convegno è stata ufficializzata la nomina dell’avvocato cosentino Franz Caruso a responsabile nazionale del partito per la Giustizia. 

IL REFERENDUM Nencini è intervenuto anche sull’appuntamento referendario: «Abbiamo deciso di sostenere la riforma e lo facciamo in modo convinto. Sul referendum, dunque, siamo per il Sì, anche se la riforma costituzionale che è stata proposta non è al cento per cento quella che noi avremmo voluto. Ma ottenere un risultato del genere sarebbe stato difficile». «La riforma sottoposta a referendum – ha aggiunto – è comunque importante perché elimina il bicameralismo perfetto, un’innovazione che i socialisti sostengono da anni, e restituisce allo Stato alcuni poteri che prima erano in competenza ripartita con le Regioni, determinando troppa confusione. Due aspetti che sono già sufficienti perché ci sia il nostro sostegno». «La modifica della legge elettorale, poi – ha concluso il segretario del Psi – è un cavallo di battaglia dei socialisti. Prima eravamo soli a sostenerla. Adesso comincio a vedere che siamo in buona compagnia».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x