Ultimo aggiornamento alle 23:44
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Discariche fuori legge, Regione commissariata

ROMA Dato che le Regioni non riescono a pensarci per conto loro, interverrà il governo. La decisione arriva al termine del consiglio dei ministri di giovedì. E segna una presa di posizione net…

Pubblicato il: 29/12/2016 – 20:17
Discariche fuori legge, Regione commissariata

ROMA Dato che le Regioni non riescono a pensarci per conto loro, interverrà il governo. La decisione arriva al termine del consiglio dei ministri di giovedì. E segna una presa di posizione netta da parte dell’esecutivo guidato da Paolo Gentiloni. La scelta di commissariare le amministrazioni regionali sulla bonifica delle discariche era nell’aria da mesi. Ma il rischio che le sanzioni dell’Unione europea diventino insostenibili è alto. Dunque, in considerazione delle vicende che hanno fatto seguito alla sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea che nel 2007 ha sanzionato l’Italia per non aver adempiuto agli obblighi imposti da direttive europee in materia di gestione dei rifiuti, il Consiglio dei ministri ha conferito a Donato Monaco, dirigente superiore del Corpo forestale dello Stato, i poteri straordinari di Commissario governativo per la gestione e la soluzione dell’emergenza legata alla mancata regolarizzazione di numerose discariche non conformi alle regole europee tuttora presenti nelle Regioni Abruzzo, Calabria, Campania, Lazio, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto. C’è anche la Calabria, dunque, nella lista dei “cattivi”.
La decisione del Consiglio dei ministri è intervenuta dopo un’istruttoria condotta dal ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare che, dopo aver diffidato gli enti responsabili, decorsi infruttuosamente i termini previsti dalla legge per regolarizzare i siti, ha attivato oggi il potere sostitutivo previsto dalla legge numero 234 del 2012. Con questa decisione, presa in presenza di alcuni rappresentanti delle Regioni interessate (sono intervenuti i presidenti delle Regioni Puglia, Michele Emiliano, e Lazio, Nicola Zingaretti, nonché i vicepresidenti della Regione siciliana, Maria Lobello, e della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola), il governo confida di concludere le attività di messa in sicurezza delle 58 discariche irregolari entro il primo semestre del 2017.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x