Ultimo aggiornamento alle 0:05
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Gli studenti “inviati speciali” a San Luca

I presidenti delle cinque consulte studentesche calabresi, guidati dalla referente regionale Franca Falduto, hanno offerto «un contributo determinante nella documentazione delle attività connesse c…

Pubblicato il: 22/04/2017 – 14:09
Gli studenti “inviati speciali” a San Luca

I presidenti delle cinque consulte studentesche calabresi, guidati dalla referente regionale Franca Falduto, hanno offerto «un contributo determinante nella documentazione delle attività connesse con l’inaugurazione del campo sportivo di San Luca». Per  perseguire l’obiettivo, oltre al sostegno del direttore dell’ Usr Calabria, Diego Bouché, «determinante – si legge in una nota – é stato e sarà il supporto tecnico-organizzativo  di Life Communication sempre attenta al coinvolgimento delle agenzie educative, nella comunicazione, ed anche nella costruzione di format tv che pongono in primo piano il protagonismo giovanile».

Il lavoro portato avanti, tra gli altri, da Alessio Rocca, Francesco Nicolò, Mariagrazia Giampà, Cosimo Mollica, Andrea Scuteri e Simone Purtita ha previsto la  registrazione audiovisiva degli interventi oggetto dell’incontro istituzionale presso l’istituto comprensivo di San Luca-Bovalino e presso la tribuna dello stadio riservata alle autorità al fine di realizzare le interviste da inserire nel programma televisivo.

Contestualmente all’incontro presso la scuola, nel campo di calcio  presso gli spogliatoi o a bordo del perimetro di gioco, altri studenti delle consulte hanno  effettuato le interviste ai giocatori delle squadre “Nazionale Magistrati e Cantanti” trasferendo ai telespettatori il loro impegno a favore della legalità, dell’eguaglianza, dell’affermazione dei diritti.

«L’obiettivo, raggiunto con il massimo dei risultati, é stato quello – si legge ancora nella nota – di rendersi strumenti di comunicazione per favorire l’informazione dei loro coetanei  su tematiche di rilevanza sociale in una proficua azione di Peer education».

 

Le consulte studentesche hanno quindi «consegnato ai propri coetanei, al pubblico, alle famiglie ed a tutta la società civile l’importante messaggio lanciato dalle numerose autorità del mondo istituzionale, della cultura e dello spettacolo, dei Ministeri dell’Istruzione e  dell’Interno e soprattutto della Presidenza del Consiglio, Dipartimento Pari Opportunità, a cui tutti gli studenti porgono il loro più caloroso grazie per aver volute realizzare  un campo sportivo vero a testimonianza di un impegno concreto a favore dei giovani della Calabria». 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x