Ultimo aggiornamento alle 23:15
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

IN PRIMO PIANO | “Exit” la rassegna d’autore che anima i beni culturali

La presidente di “Piano B” Erika Liuzzi annuncia le date degli spettacoli di Roberto Cacciapaglia ed Edoardo Leo al Castello Svevo di Cosenza

Pubblicato il: 29/05/2018 – 17:45
IN PRIMO PIANO | “Exit” la rassegna d’autore che anima i beni culturali

COSENZA Tornano ad accendersi le luci su “Exit. Deviazioni in arte e musica”, la rassegna che garantisce una via di fuga dalla quotidianità e osserva il mondo secondo un altro ritmo. Ne abbiamo parlato con Erika Liuzzi, presidente dell’associazione Piano B, che durante la nostra trasmissione di approfondimento (in onda stasera alle 20 sul canale 211 del digitale terrestre) ci ha spiegato il perché delle scelte artistiche e anticipato alcuni eventi che saranno realizzati nel corso del 2018. «Siamo al secondo anno – dice Erika Liuzzi – e quello che cerchiamo di fare è unire gli spettacoli musicali e da quest’anno teatrali con I beni culturali che sono presenti nella città di Cosenza e anche in altri comuni della provincia».
Proprio la rete provinciale dei beni culturali interessa agli organizzatori che per “Exit and Friends” hanno deciso di fare una rassegna in un rudere della città di Castrolibero. Questa è la notizia del work in progress annunciate al Corriere della Calabria ma rimanendo ai nomi e alle date già fissate la rassegna inizierà il 14 giugno con Roberto Cacciapaglia, l’istrionico pianista di fama mondiale che ha scelto la città di Cosenza come una delle sole due tappe al sud Italia per “Quarto tempo”. Cacciapaglia è autore di “Wild side”, nota al grande pubblico come la Musica dell’Albero, nella maestosa cerimonia dell’Expo di Milano. Poi si continuerà il 12 luglio con Edoardo. “Ti racconto una storia. Letture semiserie e tragicomiche” è il titolo dello spettacolo attraverso cui l’attore e regista romano omaggia l’aneddoto. Più che una canonica rappresentazione teatrale, si tratta di un reading che mette insieme parole e musica e racconta tutti i brani, gli appunti, i ritagli, i ricordi in cui si è imbattuto nell’arco della sua carriera. In scena non solo passi e monologhi di scrittori celebri (Benni, Calvino, Marquez, Eco, Piccolo) ma anche testi di giovani autori contemporanei e dello stesso Leo, già candidato ai Nastri d’Argento come miglior regista esordiente. Protagonista di fiction, film e serie tv, Leo allestisce una serata che rivela inediti spaccati di vita, all’insegna di comicità e poesia.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x