Ultimo aggiornamento alle 23:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Asp Catanzaro, passo avanti nella vertenza "Manitalidea"

Interlocuzione tra sindacati e management aziendale, che rassicura sul futuro professionale dei 15 lavoratori impegnati nel servizio della manutenzione

Pubblicato il: 05/02/2019 – 10:45
Asp Catanzaro, passo avanti nella vertenza "Manitalidea"

CATANZARO Piccolo passo avanti nella vertenza “Manitalidea”, i 15 lavoratori della ditta incaricata dell’appalto “multiservizio tecnologico integrato energia degli immobili adibiti a uso sanitario” per l’Asp di Catanzaro a rischio licenziamento dopo l’interruzione anticipata del contratto con l’azienda. Nei giorni scorsi i lavoratori, assistiti ai sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uil Trasporti, hanno proclamato prima lo stato di agitazione e poi lo sciopero dopo aver chiesto invano al nuovo management dell’Asp di Catanzaro guidata dal dg Giuseppe Fico un incontro ed esprimendo la preoccupazione per il loro futuro. Nella giornata di ieri i sindacati, rappresentati da Benedetto Cassala della Uil Trasporti e Armando Labonia della Filcams Cgil, sono riusciti a ottenere un’interlocuzione con il dg dell’Asp Fico e gli altri i vertici aziendali, che avrebbero dato garanzie sul futuro assorbimento dei lavoratori “Manitalidea” con il nuovo capitolato dell’appalto per la manutenzione: i sindacati hanno preso atto di questo impegno manifestando tuttavia l’intenzione di vigilare al massimo per verificarne il rispetto. Resta un ultimo aspetto da chiarire, foriero anche di qualche interrogativo: in considerazione del recesso anticipato dell’appalto, nelle more dell’attesa del nuovo capitolato da parte dell’Asp chi sta effettuando il lavoro che prima svolgevano gli operatori “Manital”?

Cant. A.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x