Ultimo aggiornamento alle 22:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Sversamento sospetto di acque reflue dalla Cittadella, fascicolo in Procura

Atti di indagine dei carabinieri del Noe sul mancato collettamento di liquidi fognari al depuratore: vari sopralluoghi e accertamenti dei militari dell’Arma

Pubblicato il: 22/02/2019 – 9:15
Sversamento sospetto di acque reflue dalla Cittadella, fascicolo in Procura

CATANZARO Sono stati trasmessi alla Procura di Catanzaro gli atti di indagine effettuata dai carabinieri del Noe sullo sversamento di liquidi fognari provenienti dalla Cittadella, la sede della Regione, nella Valle del Corace, tra Germaneto e il quartiere Lido del capoluogo calabrese. Lo scrive, nell’edizione odierna, la “Gazzetta del Sud”. Lo sversamento sarebbe determinato dal mancato collettamento delle acque reflue dalla sede della Regione – e di altri caseggiati che insistono nell’area – al depuratore di Verghello, da quando il furto del gruppo elettrogeno che alimentava l’impianto di sollevamento ha fatto andare in tilt il sistema di raccolta, provocando la dispersione dei liquidi non trattati nelle campagne. L’attività di indagine dei carabinieri del Noe si è svolta attraverso vari sopralluoghi e campionamenti: sarà adesso la Procura di Catanzaro ad accertare eventuali responsabilità di una situazione che rischia di trasformarsi in una “bomba ecologica”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x