Ultimo aggiornamento alle 15:10
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Tombe “abusive” a Locri, il Comune avvia la demolizione

Realizzati centinaia di loculi senza autorizzazione. Il sindaco: «I vivi hanno profanato un luogo sacro»

Pubblicato il: 14/06/2019 – 12:53
Tombe “abusive” a Locri, il Comune avvia la demolizione

LOCRI Il Comune di Locri ha dato avvio alla demolizione di tombe abusive o difformi dai progetti approvati, di recente realizzazione. «I “vivi” hanno profanato, con assurde realizzazioni, il luogo sacro dove riposano i defunti». È il commento del sindaco Giovanni Calabrese sulla sua pagina Facebook. «Realizzate – prosegue Calabrese – centinaia di tombe abusive o difformi in qualsiasi angolo del cimitero. Proviamo a restituire decoro e dignità al nostro cimitero».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x