Ultimo aggiornamento alle 19:59
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

CORRUZIONE IN TRIBUNALE | Tassone rimessa in libertà

Il Tribunale del Riesame di Salerno ha annullato l’ordinanza emessa dal gip. È accusata di aver beneficiato illecitamente di aiuti da parte del presidente della Corte d’Appello Petrini in cambio di…

Pubblicato il: 13/02/2020 – 18:40
CORRUZIONE IN TRIBUNALE | Tassone rimessa in libertà

CATANZARO Torna in libertà Maria Marzia Tassone, avvocato del foro di Catanzaro che lo scorso 15 gennaio era stata tratta agli arresti domiciliari con l’accusa di avere beneficiato illecitamente, da parte del presidente della seconda sezione della Corte d’Assise d’Appello Marco Petrini, di aiuti, sostegno e suggerimenti nell’ambito di procedimenti nei quali la Tassone era presente nel collegio difensivo.
Aiuti concessi in base alla relazione sessuale e sentimentale che i due intrattenevano dalla fine del 2017 circa.
Il Tribunale del Riesame di Salerno – presieduto da Elisabetta Boccassini – giovedì ha annullato in toto l’ordinanza restrittiva emessa dal gip, accogliendo l’istanza presenta dalla difesa, gli avvocati Valerio Murgano e Antonio Curatola, i quali hanno esibito una corposa documentazione difensiva comprendente anche una consulenza trascrittiva fonica riguardo alle numerose intercettazioni ambientali tra la Tassone e il giudice Petrini. (ale.tru.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb