Ultimo aggiornamento alle 14:05
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Gattuso si taglia lo stipendio per aiutare i lavoratori del Napoli in cassa integrazione

Bel gesto dell’allenatore calabrese (seguito dal ds Giuntoli) dopo la sforbiciata decisa dalla società partenopea per lo stop al campionato

Pubblicato il: 12/04/2020 – 8:10
Gattuso si taglia lo stipendio per aiutare i lavoratori del Napoli in cassa integrazione

NAPOLI La generosità di Rino Gattuso non è certo cosa che stupisce. L’allenatore calabrese del Napoli, però, ne ha dato nuova prova nei giorni scorsi con un gesto di grande umanità.
Con lo stop al campionato di Serie A, la società partenopea ha messo in cassa integrazione una trentina di lavoratori con stipendi semplici, tra cui magazzinieri e segretari. E il campione del mondo calabrese ha deciso di rinunciare a una parte del suo stipendio per aiutare i dipendenti. Gattuso non è nuovo a gesti del genere: quando si dimise dal Milan, rinunciò ai suoi anni di contratto e chiese che venissero invece pagati i suoi collaboratori. Anche nella sua breve (e non troppo fortunata) avventura all’Ofi Creta, si dimise e pagò gli stipendi dei suoi ex calciatori, che non li ricevevano da mesi. L’esempio dell’allenatore è stato seguito dal direttore sportivo Cristiano Giuntoli.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x