Ultimo aggiornamento alle 13:52
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Rinascita, torna in libertà lo zio di Gianluca Callipo

Revocata la misura per Maurizio Fiumara, coinvolto nella vicenda dell’acquisto del Mocambo

Pubblicato il: 13/05/2020 – 14:18
Rinascita, torna in libertà lo zio di Gianluca Callipo

CATANZARO Il gip del Tribunale di Catanzaro ha revocato la misura cautelare in carcere nei confronti dell’ingegnere Maurizio Fiumara, zio di Gianluca Callipo, come il nipote coinvolto nella maxi-inchiesta “Rinascita-Scott” della Dda di Catanzaro. Fiumara, difeso dagli avvocati Francesco Gambardella, Roberto Franco e Clara Veneto, è accusato di abuso d’ufficio aggravato dal metodo mafioso poiché, in concorso con altre persone tra le quali lo stesso Callipo, in qualità di sindaco di Pizzo Calabro, e funzionari del Comune, nel 2017 ha acquistato mediante procedura fallimentare, la struttura turistico-alberghiera denominata “il Mocambo” di cui Fiumara era amministratore unico e Callipo socio. «Il tutto – sostiene l’accusa – sulla base di un accordo, intervenuto tra tutte le parti, che consentiva a Francesco Isolabella ed ai soci occulti Saverio Razionale e Gregorio Gasparro, di mantenere la gestione dell’attività di affittacamere e ristorante denominata “Mocambo”, ed a Maurizio Fiumara e Gianluca Callipo, attraverso la società in cui gli stessi sono rispettivamente amministrazione unico e socio, di procedere in data 12.09.2017, all’acquisizione dell’immobile mediante procedura fallimentare per l’importo di euro 819 mila, senza soluzione di continuità nell’operatività dell’attività imprenditoriale in questione».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x