Ultimo aggiornamento alle 13:28
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

La villa alimentata con la corrente pubblica, una denuncia nel cosentino

Un uomo di 61 anni di San Benedetto Ullano è stato denunciato dai carabinieri forestali di Montalto Uffugo

Pubblicato il: 21/08/2020 – 18:22
La villa alimentata con la corrente pubblica, una denuncia nel cosentino

COSENZA  Furto aggravato e continuato di energia elettrica. E’ il reato
contestato dai Carabinieri Forestale di Montalto e Cerzeto ad un 61enne di
San Benedetto Ullano. I militari, insieme ai tecnici della società
elettrica, Enel Distribuzione sono intervenuti in una abitazione in località
Piano dei Rossi del Comune di San Benedetto Ullano dove l’uomo vive con la
famiglia, riscontrando diversi allacci alla rete di distribuzione, tramite
dei conduttori in rame che alimentavano direttamente l’impianto elettrico
della propria abitazione. Inoltre ben nascosto in una breccia appositamente
creata nel muro dell’abitazione, è stato trovato un by-pass fatto su cavo
elettrico di proprietà dell’Enel, che, a seguito del taglio del cavo
principale, permetteva l’allaccio diretto alla rete elettrica. Era stato
anche installato un “teleruttore” che, appositamente azionato in caso di un
controllo, permetteva di staccare l’alimentazione diretta della rete
elettrica, eludendo così eventuali controlli. Manomissioni varie che
rappresentano un pericolo per l’incolumità degli occupanti della singola
abitazione, oltre che per tutto il vicinato poiché, tali manomissioni,
aumentano esponenzialmente il rischio di cortocircuito. A seguito della
scoperta si è quindi proceduto alla denuncia dell’uomo.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x