Ultimo aggiornamento alle 23:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Nel Crotonese 55 nuovi casi Covid

Nel bollettino dell’Azienda sanitaria emerge che la media dei tamponi giornalieri effettuati in provincia si aggira sui 100 . Attualmente la maggior parte vengono processati al laboratorio analisi …

Pubblicato il: 26/11/2020 – 22:56
Nel Crotonese 55 nuovi casi Covid

di Gaetano Megna
CROTONE Torna a crescere il contagio Covid-19 nella provincia di Crotone. Secondo i dati contenuti nel bollettino diffuso a tarda ora dall’Azienda sanitaria provinciale pitagorica, oggi i nuovi tamponi positivi sono stati 55. Nel bollettino diffuso nel pomeriggio dalla Regione Calabria erano 59. La differenza, anche se minima, tra i due dati continua ad esserci. Anche oggi si continua a non capire quanto tempo è stato impiegato per processare i tamponi, perché se il dato si riferisce a quelli realizzati in una degli ultimi giorni vuol dire che il risultato di Crotone è da allarme rosso.
Secondo i dati dell’Asp ieri sono stati effettuati 107 tamponi molecolari e oggi 102. La media dei tamponi giornalieri si aggira sui 100. Se i dati di oggi sono riferibili a tamponi effettuati in una sola giornata potrebbe volete dire che a Crotone e nella sua provincia i positivi superano il 50% dei rilevamenti effettuati dagli uomini dell’Azienda sanitaria. Un dato davvero molto grave. Se, invece, i risultati positivi di oggi rappresentano una sommatoria di tamponi effettuati in più giorni e processati in ritardo la situazione potrebbe essere meno grave, ma va trattata sempre con la massima attenzione perché i numeri sono elevati per una piccola provincia qual è quella di Crotone.
Numeri da allarme rosso perché ai positivi ufficiali, rilevati con il tampone molecolare, vanno, poi, aggiunti quelli che emergono con i tamponi antigenici effettuati per iniziativa di alcuni comuni o direttamente dai cittadini che si rivolgono a strutture private. Occorre tenere alta la guardia e affrettare l’attività per acquisire la macchina per processare molti tamponi, che dovrebbe rendere autonoma l’Azienda pitagorica. Attualmente la maggior parte dei tamponi della provincia di Crotone vengono processati al laboratorio analisi del Pugliese Ciaccio di Catanzaro, che è chiamato ad un superlavoro e in alcuni casi gli esami vengono dilatati nel tempo proprio per l’accumulo di referti arrivati da diversi territori della Calabria. Questo fatto è pericoloso perché impedisce di individuare subito i probabili positivi che, magari, senza l’obbligo di mettersi in quarantena se ne vanno tranquillamente in giro ad infettare altri soggetti.
I CASI REGISTRATI I 55 tamponi positivi di oggi sono così distribuiti: Casabona due (totale quattro), Cirò uno (totale sei), Cirò Marina tre (14), Crotone 21 (totale 378), Cutro cinque (32), Isola Capo Rizzuto sei (141), Melissa uno (quattro), Mesoraca due (26), Petilia Policastro uno (106), Roccabernarda uno (14), Rocca di Neto cinque (31), Scandale due (undici) e Strongoli cinque (39). I totali positivi sono 921, di cui 54 ricoverati negli ospedali: 42 al “San Giovanni di Dio” e dodici nei due nosocomi di Catanzaro. Nessun della provincia di Crotone è ricoverato in terapia intensiva. Intanto oggi l’amministrazione comunale di Crotone ha reso noto di avere raccolto, attraverso donazioni volontarie, la somma di 50.000 euro da destinare all’acquisto di materiali per effettuare tamponi antigenici alla popolazione più povera della città. Questa attività, voluta dall’amministrazione comunale, è stata messa in atto grazie alla collaborazione dell’Asp e alla disponibilità di medici e infermieri che hanno deciso di fare volontariato, al di fuori del proprio orario di lavoro. (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x