Ultimo aggiornamento alle 10:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

verso le regionali

Tajani: «Toccherà a Occhiuto prendere il posto della cara Jole Santelli»

Il leader di Forza Italia nel corso di una conferenza sui fondi del Pnrr per il Sud ribadisce: «È Roberto il nostro candidato governatore»

Pubblicato il: 28/04/2021 – 17:35
Tajani: «Toccherà a Occhiuto prendere il posto della cara Jole Santelli»

ROMA «Oggi parlando del Sud vogliamo ricordare una nostra straordinaria amica, Jole Santelli, protagonista della storia di Forza Italia, straordinaria presidente della Regione Calabria. Toccherà a Roberto Occhiuto sostituirla: è il nostro candidato alla presidenza della Regione. Siamo convinti che, con la sua vittoria e il suo lavoro, renderà onore non solo alla sua terra ma anche ad una cara amica quale era Jole Santelli». Così il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani oggi nel corso della conferenza stampa “Italia riparte dal Sud”. All’incontro a Roma erano presenti lo stesso Roberto Occhiuto, attuale capogruppo azzurro alla Camera, la capogruppo al Senato Anna Maria Bernini, il responsabile Sud Francesco Cannizzaro e il responsabile dei dipartimenti Alessandro Cattaneo. A margine della conferenza stampa, con riferimento a Occhiuto Tajani ha poi aggiunto: «Non abbiamo mai cambiato idea, Roberto non è solo un eccellente capogruppo ma anche un eccellente candidato, il miglior candidato che il centrodestra possa avere. Continueremo a sostenere la sua candidatura. Mi dispiace solo che quando sarà presidente perderemo un bravo capogruppo, dovremo trovarne un altro altrettanto bravo».
Rispondendo alle domande dei giornalisti, Occhiuto ha poi specificato: «La priorità assoluta in Calabria è la sanità, commissariata da 12 anni anche in questo anno di pandemia. Il governo che gestisce la sanità in Calabria al posto della Regione avrebbe dovuto dotare le strutture di più posti letto per terapia intensiva, creare ospedali Covid, potenziare la medicina territoriale e non lo ha fatto».
«Il prossimo presidente della Regione – ha aggiunto – chiederà al governo o commissari capaci, che abbiamo competenze specifiche nel campo della sanità ma che abbiano anche i mezzi e le risorse per governare la sanità, oppure la fine del commissariamento, affinché a gestire il settore siano i rappresentanti eletti dai cittadini». «Ai cittadini – ha concluso Occhiuto – interessa avere gli stessi diritti a Cosenza, Reggio Calabria come a Bergamo o Brescia. Questo sarà un tema centrale».
Infine, a margine della conferenza stampa, Occhiuto ha lanciato una stoccata a de Magistris: «Avrò il sindaco di Napoli contro. La Calabria ha bisogno di un candidato calabrese che conosca e viva i problemi della Calabria e non di un sindaco che passa le vacanze nella nostra terra”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x