Ultimo aggiornamento alle 12:15
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’incontro

Viscomi: «Partecipazione dei lavoratori è la nostra sfida» – VIDEO

Il deputato Pd interviene all’attivo unitario dei sindacati dei settori di elettricità, gas e acqua. «Pnrr momento di svolta»

Pubblicato il: 29/06/2021 – 15:56
Viscomi: «Partecipazione dei lavoratori è la nostra sfida» – VIDEO

CATANZARO «Diciamo no al “massimo ribasso” perché significherebbe destrutturare i diritti dei lavoratori. Se vogliamo diventare competitivi sul mercato dobbiamo scegliere tra ridurre i costi o aumentare la qualità. Noi i costi non possiamo ridurli. Anche perché significherebbe prima di tutto ridurre i costi della sicurezza del lavoro. E non possiamo, perché nell’Italia del 2021 si muore di caldo, sotto il sole, nemmeno fossimo nell’Italia del 1821. La sfida che abbiamo davanti è la partecipazione dei lavoratori all’organizzazione del lavoro in impresa».
Così il deputato del Partito Democratico Antonio Viscomi intervenuto all’attivo unitario regionale dei quadri e delegati di Filctem-Cgil, Flaei-Cisl e Uiltec-Uil, sigle che rappresentano i lavoratori dei settori elettricità, gas ed acqua. Incontro nutrito, al quale hanno preso parte i Segretari Nazionali delle tre Federazioni. «Abbiamo ragionato di appalti, di subappalti e di massimo ribasso. Di come cambia il lavoro e il suo mercato. Della vita concreta delle persone, insomma», scrive il deputato, che si sofferma sul dibattuto articolo 177 del codice degli appalti, rubricato “Affidamento dei concessionari”: «Un principio di legalità male inteso, da principio di massima garanzia può diventare un principio di massima ipocrisia, come lo è il 177. Il mercato del lavoro ha tante specificità e ci sono contratti in cui il 177 non ha alcun senso logico ed altri in cui può averlo».
Una battuta è dedicata anche al Pnrr, definito da Viscomi «un momento di svolta» per via anche della transizione ecologica e digitale che premette. «Ora che abbiamo tutta una serie di sistemi organizzativi e produttivi nuovi cosa dobbiamo fare in termini di organizzazione del lavoro? Ecco perché non dobbiamo più ragionare in termini di diritti intesi in senso tradizionale ma di partecipazione».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x