Ultimo aggiornamento alle 23:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Il caso

Corigliano Rossano, la procura apre un’inchiesta sulla morte di una 56enne

Disposta l’autopsia. Le indagini appureranno se ci sono stati ritardi nei soccorsi e se poteva essere assicurata la presenza del medico nell’ambulanza

Pubblicato il: 09/09/2021 – 15:09
Corigliano Rossano, la procura apre un’inchiesta sulla morte di una 56enne

CORIGLIANO ROSSANO Muore per un malore e la procura della Repubblica del Tribunale di Castrovillari apre un’inchiesta. Sul cadavere della donna, 56 anni, coriglianese, sottoposto a sequestro, è stato disposto l’esame autoptico. Sarà effettuato nel pomeriggio di oggi e stabilirà le cause del decesso.
Il fatto è accaduto a Schiavonea martedì scorso. La donna nell’accusare un malore sarebbe uscita in strada a chiedere aiuto, accasciandosi al suolo. I soccorsi, chiamati dai passanti, sarebbero giunti sul posto in notevole ritardo e con un’ambulanza senza medico a bordo.
I carabinieri di Corigliano, intervenuti, stanno indagando sull’eventuale disastro e sui motivi per i quali l’ambulanza sarebbe giunta in notevole ritardo. Il procedimento penale scaturito da un esposto della famiglia, appurerà, insomma, se ci sono stati ritardi nei soccorsi alla donna e se poteva essere assicurata la presenza del medico nell’ambulanza. (lu.la.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb